+39 049 836 4121

SEMINARIO DI MEDICINA MANUALE

Il 14 gennaio 2012, presso il Centro Medico “Artius” di Arzano(NA), si è  svolto il Convegno “Il Mal di Schiena : Diagnosi,Trattamento manuale e farmacologico” con il patrocino dell’A.I.R.A.S di Padova e  del Comune di Arzano .
La partecipazione al convegno è stata gratuita e riservata esclusivamente ai medici, infatti, malgrado le numerose richieste, non sono state accettate iscrizioni di fisioterapisti, diplomati Isef e altre professioni sanitarie non mediche.…

Leggi tutto

IMPIEGO DEL TEST DEL CONTATTO DELL’AGO NEL RIDURRE IL DOLORE E MIGLIORARE IL MOVIMENTO NELLA SPALLA DOLOROSA.

SCOPO: Nel 1995 S. Marcelli propone il test dei punti attivi. Marco Romoli ha sperimentato questo test in auricoloagopuntura e lo ha ribattezzato: il “Test del contatto con l’ago”.
Scopo dello studio è valutare l’efficacia del test del contatto con l’ago nel ridurre il dolore ed aumentare la mobilità nella spalla dolorosa cronica.…

Leggi tutto

EFFICACIA DELLAGOPUNTURA NEL TRATTAMENTO DI PAZIENTI AFFETTI DA SINDROME DOLOROSA PELVICA CRONICA DI CATEGORIA IIIB ESPERIENZA SU 97 PAZIENTI

OBBIETTIVO. La prostatite cronica / dolore pelvico cronico (CP / CPPS) è una sindrome di notevole interesse per l’urologia e, purtroppo, le modalità di terapia raccomandate non sono pienamente efficaci. Pertanto, è stato effettuato uno studio pilota per determinare se l’agopuntura migliorasse il dolore, i sintomi allo svuotamento, e la qualità di vita negli uomini con categoria IIIB della CP / CPPS.…

Leggi tutto

REVIEW SISTEMATICA SULLEFFICACIA DELLASPETTATIVA NEL DETERMINARE IL RISULTATO DEL TRATTAMENTO AGOPUNTURALE

I risultati terapeutici derivanti dai trials randomizzati e controllati (RCTs) di agopuntura vera e placebo spesso appaiono simili nonostante risulti che il trattamento vero sia superiore a nessun trattamento. Questo solleva questioni riguardanti il meccanismo d’azione dell’agopuntura, in particolare il contributo che ha l’aspettativa del paziente sul risultato finale.
È stata effettuata una recensione sistematica degli studi presenti in letteratura riguardanti la relazione tra aspettativa del paziente e risposta terapeutica dopo il trattamento di agopuntura vera e placebo. Per essere inclusi, era necessario che gli studi considerassero le aspettative sull’agopuntura e quanto queste fossero rilevanti per la salute.…

Leggi tutto

VARIAZIONI DELLA POSTURA E DELLA MOBILITA DEL PIEDE IN SOGGETTI CON SINDROME FEMORO ROTULEA A CONFRONTO CON UN GRUPPO DI CONTROLLO

OBIETTIVO: Si è cercato di determinare se in soggetti con sindrome dolorosa femoro-rotulea la postura statica del piede e la sua mobilità possono essere diverse dalla norma rispetto agli individui di un  gruppo di controllo senza sindrome dolorosa femoro-rotulea.
METODI:Hanno partecipato alla ricerca  43 soggetti adulti con una storia di sindrome dolorosa femoro-rotulea  unilaterale o bilaterale e 86 soggetti adulti quale gruppo di controllo; di ogni individuo sono stati misurati l’altezza della volta plantare e la pressione al suolo.…

Leggi tutto

STABILOMETRIA PROPRIOCEZIONE DOPO MENISCECTOMIA PARZIALE NEL GINOCCHIO STABILE

OBBIETTIVO. Lo studio intende verificare la funzione propriocettiva di pazienti con  lesione meniscale isolata del ginocchio prima e dopo meniscectomia parziale per via artroscopica.
METODI. Cento soggetti (50 pazienti sottoposti a uno artroscopia al ginocchio e 50 controlli normali) sono stati valutata utilizzando la stabilometria dinamica posturale in appoggio monopodalico.…

Leggi tutto

DOLORI DI SPALLA E RACHIDE CERVICALE

La patologia dolorosa di spalla non è solo espressione di  lesioni capsulo-ligamentose locali; essa può essere una manifestazione di sofferenza del rachide cervicale, spesso misconosciuta.

Questo fattore cervicale può provocare dei dolori pseudo-tendinei alla spalla, associati ad una eventuale limitazione del movimento, che ne ha fatto argomento d’interesse in Medicina Manuale.…

Leggi tutto

LA TERAPIA MANIPOLATIVA A LUNGO TERMINE PUO ESSERE UTILE NEL TRATTAMENTO DELLE LOMBALGIE CRONICHE NON SPECIFICHE

SCOPO DELLO STUDIO:E’  stato condotto uno studio prospettico  a singolo cieco controllato con  placebo.
OBIETTIVO:valutare l’efficacia della terapia manipolativa spinale (SMT) nella gestione del dolore cronico non specifico lombare (LBP) e determinare l’efficacia della SMT a lungo termine nella riduzione del dolore e della disabilità associata alla lombalgia dopo  la prima fase di trattamento.
SINTESI DEI DATI :SMT è un’opzione di trattamento comune per LBP. Numerosi studi clinici hanno tentato di valutare la sua efficacia  per i diversi sottogruppi di LBP acuta e cronica , ma l’efficacia di un trattamento protratto in LBP cronica aspecifica  non è stata studiata.…

Leggi tutto

TERAPIA DEL DOLORE NEUROPATICO CON CEROTTO MEDICATO DI LIDOCAINA AL 5 5 ANNI DI ESPERIENZE CLINICHE

INTRODUZIONE. Il dolore neuropatico è spesso severo e disturba fortemente la qualità di vita dei pazienti.
OBIETTIVO. Studio retrospettivo osservazionale sull’efficacia e sicurezza di una terapia del dolore neuropatico cronico refrattario ad altre terapie con cerotti medicati di lidocaina al 5 %.…

Leggi tutto

RINGRAZIAMENTI

Grazie per le informazioni e gli aggiornamenti, sono sempre grata all’A.I.R.A.S. che con il corso di agopuntura/reflessoterapia ha arricchito le mie conoscenze con una metodica che non solo mi piace praticare ,ma che mi dà molte soddisfazioni.

Per il mio lavoro di Fisiatra è infatti molto gratificante poter intervenire personalmente sul paziente con una terapia molto efficace sul dolore che permette di accelerare i tempi della terapia riabilitativa.…

Leggi tutto

RUOLO DELL’AGOPUNTURA CONTROLATERALE NELLA TERAPIA INTEGRATA: TRATTAMENTO DI UN CASO DI ALLODINIA DA ERNIA DISCALE CERVICALE.

La stimolazione con agopuntura controlaterale è utilizzata per evitare gli episodi di forte riacutizzazione del dolore che con la stimolazione omolaterale in pazienti portatori di dolore acuto  e cronico neuropatico. Ciò che consiglia l’impiego della tecnica controlaterale è la presenza dell’allodinia , che può essere presente  sia in un quadro di dolore acuto infiammatorio – neurogeno, come il conflitto disco-radicolare, che nel caso di un dolore neuropatico come la nevralgia posterpetica.…

Leggi tutto