+39 049 836 4121

Associazione tra terapia del dolore e stile di vita: il ruolo della nutrizione personalizzata e degli integratori nutrizionali secondo l’approccio SIMPAR “nutri il tuo destino”.

Recentemente l’attenzione allo stile di vita dei paziente è rapidamente aumentata nel campo della terapia del dolore, con particolare riguardo verso il ruolo della nutrizione nello sviluppo e nella gestione del dolore. In questa rassegna riassumiamo le ultime scoperte sul ruolo della nutrizione e dei nutraceutici, del microbioma, dell’obesità, della supplementazione con soia,  acidi grassi omega-3 e curcumina come elementi chiave nel modulare l’efficacia dei trattamenti analgesici, inclusi gli oppioidi.…

Leggi tutto

Effetto dei commensali e dei probiotici sulla sensibilità viscerale e sul dolore nella sindrome da intestino irritabile.

Negli ultimi dieci anni son stati fatti grandi progressi nella caratterizzazione filogenetica e funzionale del microbiota intestinale, evidenziando la presenza di disbiosi in numerose patologie gastrointestinali incluse le patologie intestinali infiammatorie e la sindrome dell’intestino irritabile (IBS). IBS è una patologia intestinale funzionale ad elevata prevalenza e con un impatto negativo sulla qualità di vita del paziente, caratterizzata principalmente da dolore  e/o sofferenza viscerale  e rappresenta un buon paradigma di ipersensibilità intestinale cronica.…

Leggi tutto

Meccanismi neurobiologici dell’agopuntura in alcune patologie comuni: il punto di vista dei clinici.

Questo articolo presenta alcuni meccanismi neurobiologici presentati in precedenza su come l’agopuntura funzioni in alcune applicazioni cliniche, dal ponto di vista dei clinici. Per il trattamento di patologie muscolo-scheletriche i meccanismi proposti includevano la microlesione, un aumento della perfusione locale, la guarigione facilitata, e l’analgesia.…

Leggi tutto

L’integrazione con vitamine antiossidanti nella prevenzione ed nel rallentamento della progressione della cataratta correlata all’età.

Introduzione: La cataratta correlata all’età costituisce la causa principale dell’indebolimento visivo nell’anziano. Nella sua formazione e progressione è coinvolto lo stress ossidativo. In questo contesto è stata indagata l’integrazione con vitamine antiossidanti.
Scopo: valutare l’efficacia dell’integrazione con vitamine antiossidanti nella prevenzione e nel rallentamento della cataratta correlata all’età.…

Leggi tutto

Consumo di carne rossa e di carne trasformata e mortalità generale: una meta-analisi.

L’elevato consumo di carne rossa e carne trasformata è stato associato ad un aumentato rischio per diverse malattie croniche. Abbiamo condotto una meta-analisi per riassumere l’evidenza scientifica proveniente da studi prospettici sul consumo di carne rossa e carne trasformata in relazione alla mortalità generale.…

Leggi tutto

Una review sui benefici delle esperienze di natura: più di ciò che appaga gli occhi.

Si sono accumulate rapidamente evidenze sul fatto che le esperienze con la  natura possano essere di beneficio alle persone. Tuttavia, forse per la predominanza della vista negli esseri umani, la maggior parte delle ricerche si sono focalizzate sugli aspetti visivi delle esperienze naturali.…

Leggi tutto

Genuino e naturale: l’opinione di dieci consumatori

Le confezioni degli alimenti spesso riportano i termini “naturale”, “ naturale al 100%” o simili. Spesso queste indicazioni inducono i consumatori ad acquistare quei prodotti in quanto ritenuti più sani e più freschi. Lo scopo globale di questo studio è stato quello di valutare ciò che dieci consumatori hanno percepito come cibi genuini e naturali.…

Leggi tutto

Associazioni tra l’uso di telefoni cellulari touch screen e sintomi muscolo-scheletrici: una review sistematica.

L’uso dei dispositivi di telefonia mobile touch screen (MTSDs) è rapidamente aumentato nelle ultime decadi e vi sono delle preoccupazioni sulle conseguenze negative che il loro uso puà avere sul sistema muscolo-scheletrico; tuttavia l’evidenza scientifica sull’associazione tra uso di MTSD e sintomi od esposizione a sintomi muscolo-scheletrivi è attualmente dispersa.…

Leggi tutto

Lo stile di vita modulatore della neuroplasticità: come l’attività fisica, l’impegno mentale e la dieta promuovono la salute cognitiva nell’invecchiamento.

Il numero degli anziani nel mondo si avvicinerà ai 2.1 miliardi entro il 2050. Contrapposta a questo segmento crescente di popolazione vi è l’evidenza che l’invecchiamento non patologico è associato ad un aumentato rischio di declino cognitivo in varie forme, che possono causare una leggera disabilità anche prima dell’inizio della demenza.…

Leggi tutto

Consigli per il medico e per il paziente

Questi consigli li abbiamo trovati in rete e non sono originali di AIRAS.
Li riproponiamo in quanto pensiamo siano utili per migliorare il rapporto medico-paziente.

Per il medico

  1. Ascolta senza interrompere per almeno 3 minuti, poi formula la domanda;
  2. Dedica almeno un terzo del tempo della visita per spiegare e rispondere alle domande;
  3. Non usare termini tecnici e nel caso spiegane il significato;
  4. Parla chiaro, cercando di mettere in evidenza gli aspetti positivi;
  5. Alimenta la speranza, non l’illusione;
  6. Cerca sempre di rassicurare chi hai di fronte e favorisci la reperibilità tua o dell’equipe.
Leggi tutto

La Riflessoterapia

Una riflessoterapia è una tecnica diagnostica o terapeutica che si basa sull’impiego di stimoli di varia natura per scatenare dei riflessi (risposte stereotipate pre-determinate geneticamente che, però, si possono anche modificare con l’allenamento) che hanno valenza terapeutica: in genere permettono all’organismo si adattarsi meglio ad una nuova situazione.…

Leggi tutto