+39 049 836 4121

COMMENTO SUL CORSO DI MESOTERAPIA

Sono un’ anestesista ed ho frequentato l’ultimo corso di mesoterapia presso AIRAS.
Vorrei esprimerle il mio apprezzamento nell’ aver seguito il suddetto corso.
Durante questo ultimo seminario sono venuta a conoscenza che ci sono stati alcuni collegi che si sono lamentati delle relazioni del Dott. Loprete e del Dott. Rossato.
Sono convinta che nessuno dei due relatori neccessiti di questa lettera, ma in questo caso trovo professionalmente e umanamente difficile rimanere in silenzio.
Entrambi i relatori svolgono la loro attività da alcuni decenni; la loro versatilità e la professionalità nella presentazione dei temi a loro assegnati sono a dir poco notevoli.
Cos’è che ci si aspetta da un relatore? Che sia credibile, che dimostri la padronanza nella materia che presenta, che sia professionale. Avere delle qualità in più ed essere originale nella presentazione non si può chiedere a tutti e denota un relatore di classe. Ebbene, entrambi i relatori avevano tutte queste caratteristiche.
Al momento dell’iscrizione al corso di mesoterapia erano chiaramente elencati i temi dei seminari, che sono stati rispettati da tutti i relatori.
Il dott. Loprete si è presentato come un relatore preparato e organizzato. Ci ha presentato l’ampia varietà dei trattamenti possibili nelle patologie che si incontrano nel campo di medicina estetica, non limitandosi ad un solo trattamento (es. mesoterapia), anche perchè è difficile immaginare che un problema come celulite/ acne/ alopecia etc. possa essere affrontato con la sola mesoterapia.
E’ vero che il corso era focalizzato sulla mesoterapia, ma sarebbe stato un atteggiamento da considerare  superficiale non aver approfondito anche la utilità e la stretta correlazione tra la stessa mesoterapia ed una nutrizione corretta, trattamenti adiuvanti, ossigeno/ozono terapia e i trattamenti innovativi.
Ho trovato di grande interesse gli approfondimenti sull’utilizzo dei fattori di crescita piastrinici, e i cenni sull’autoemotrasfusione. Vorrei inoltre segnalarle la grande disponibilità del Dott. Loprete ad accoglierci nel suo ambulatorio per qualsiasi chiarimento sulle tecniche da lui utilizzate.
Per quanto riguarda il Dott. Rossato, abbiamo passato un week end con lui all’insegna del tipico relatore “Americano”, sicuro e professionale. Ha articolato il proprio seminario coinvolgendoci in maniera attiva e non accontentandosi di leggere le diapositive del testo/dispensa (cosa che sarebbe stata, sicuramente, meno impegnativa per lui.)
Abbiamo potuto “toccare con mano” le tecniche e le specifiche della mesoterapia in quanto egli stesso, di fronte a noi, ha sottoposto i propri pazienti al trattamento. Inoltre, ha utilizzato le sue capacità di relazionarsi per coinvolgere ognuno di noi in un dibattito libero sia sulla prescrizione dei farmaci, sia sulla sede di somministrazione. Non c’è stato un solo momento del suo seminario che non sia stato accompagnato di spiegazioni, consigli pratici ed utili, esposti in maniera chiara e professionale.

Ritengo che i miei giovani collegi del corso  che non hanno gradito le relazioni dei Dott. Loprete e Rossato, abbiano manifestato, purtroppo, un comportamento da collegiali immaturi, forse dovuto alla loro tenera età ed alla scarsa esperienza nel socializzare tra professionisti.

Credo che lo scopo dell’insegnamento in medicina oggi sia creare dei professionisti con una maggiore apertura mentale ed una più ampia conoscenza di tutte le possibilità terapeutiche. Il corso da lei organizzato in questo è complettamente riuscito, grazie anche alla sua scelta dei relatori.

Questa mia lettera può essere divulgata a suo piacimento ad entrambi i relatori.
I miei più cordiali saluti,
Lettera firmata

One thought on “COMMENTO SUL CORSO DI MESOTERAPIA

  1. Buongiorno,
    ho frequentato anch’io l’ultimo corso in mesoterapia dell’AIRAS.
    Complessivamente sono rimasto soddisfatto del corso, anche se sono uno dei colleghi che hanno espresso delle critiche, riguardo le lezioni svolte dal dott. Rossato.
    La professionalità dei docenti non è mai stata messa in discussione.
    Le critiche sono nate a partire dal sabato pomeriggio, quando il dott. Rossato è rientrato in aula con quasi un’ora di ritardo, ha poi perso circa 2 ore nella ricerca dei suoi video e così ha continuato anche la domenica mattina, finendo la lezione parlando per oltre un’ora dell’uso delle coppette. Inoltre non ha rispettato il programma del corso, non avendo avuto il “tempo” di parlarci ad esempio delle cefalee, ecc.
    Sono convinto che il dott. Rossato sia un ottimo professionista, ma dalla lezione che ci ha presentato ritengo che non abbia una sufficiente propensione all’ insegnamento.
    Questa vuole essere solo una critica costruttiva, volta al miglioramento dei prossimi corsi.
    Un’ultimo commento rivolto alla collega anestesista che ha scritto questa lettera.
    Credo che definire un’altro collega “immaturo .. in tenera età” sia molto maleducato ed irrispettoso.

    Cordiali saluti.

    Dario Cimino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *