+39 049 836 4121

L’agopuntura e gli stati emozionali (parte I)

La medicina cinese ha sempre posto gli stati emozionali al primo posto fra le diverse cause di malattia. In particolare i classici trattano delle emozioni Kan e delle emozioni Qing. La differenza fra questi 2 stati d’animo, secondo i libri canonici della medicina cinese, sta nel livello di consapevolezza.

In estrema sintesi si può dire che le emozioni Kan sono inconsapevoli (cioè siamo turbati, arrabbiati, ansiosi ecc senza un chiaro motivo) mentre nelle emozioni Qing il livello di consapevolezza è decisamente maggiore.

Anche il trattamento si diversifica. In particolare per entrambe le “emozioni” si utilizzano meridiani secondari. Nello specifico nelle emozioni Kan i meridiani tendino muscolari mentre negli stati d’animo più consapevoli (Qing) si fa riferimenton ai meridiani Luo. In questo nostro primo articolo cerchiamo di comprendere e trattare il primo gruppo di emozioni: quelle inconsapevoli.
Per comprendere il trattamento è necessario ricordare una sequenza presente da sempre nei classici: Nervosismo, collera, ira (Legno: fegato e Vescica Biliare); agitazione, ansia, ipereccitazione (Fuoco: Cuore ed Intestino tenue); Pensiero ricorrente, rimuginazione (Terra: Milza- pancreas, stomaco); Ritiro, tristezza, condensazione (Metallo: Polmone, Grosso intestino); paura, terrore (Acqua: Rene e Vescica).

Quindi in presenza di queste emozioni inconsapevoli si tratta il punto YU(del ramomediale di vescica) dell’ organo – viscere corrispondente con l’aggiunta del punto Ting (Jing distale) che è il 1° punto (o l’ ultimo) del meridiano sulle mani o sui piedi. Nelle forme di recente insorgenza si tratta il viscere (Vescica Biliare, Intestino Tenue, Stomaco, Grosso Intestino, Vescica) mentre nelle forme di lunga durata l’ organo (Fegato, Cuore, Milza – Pancreas, Polmone, Reni).

Facciamo qualche esempio.
Stato di nervosismo di recente insorgenza senza evidente causa: 44 Vescica Biliare e 19 Vescica. Se il nervosismo è  cronico: 1 fegato e 18 Vescica.
Soggetto sempre pensieroso e preoccupato.  Se di recente insorgenza: 45 Stomaco e 21 Vescica. Se di lunga durata 1 Milza pancreas e 20 Vescica.
Si tratta di una tecnica molto efficace!

A cura di:Maurizio Corradin

[fb-like-button]

One thought on “L’agopuntura e gli stati emozionali (parte I)

  1. interessante, mi pare che la differenza sia che nel caso recente l’emozione è ancora in elaborazione mentre nel caso di cronicità il contenuto psichico si è già ‘incarnato’ nell’organo più solido,trèsor diciamo così, o in termini psicosomatici nelle aree funzionali cerebrali profonde (limbiche?) e non corticali più recenti,grazie dott.Corradin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *