+39 049 836 4121

Microbiota, dieta e genetica nell’obesità.

Le interazioni tra il microbiota intestinale, la genetica dell’ospite e la dieta modulano la predisposizione all’obesità e alla sindrome metabolica.

Introduzione

L’obesità, il diabete e la sindrome metabolica derivano da complesse interazioni tra la genetica ed i fattori ambientali tra cui il microbiota intestinale.

Metodi

Per analizzare queste interazioni abbiamo utilizzato tre ceppi inbred di topi C57B1/6J  comunemente usati, predisposti all’obesita/diabete, topi 129S1/ SvmJ resistenti al diabete/obesità dal laboratorio Jackson e topi 129S6/SvEvTac predisposti all’obesità, ma resistenti al diabete provenienti da tre linee derivative Taconic-plus generate allevando questi ceppi in un ambiente nuovo, comune.

Risultati

L’analisi dei parametri metabolici e del microbiota intestinale in tutti i ceppi e nei loro derivati normalizzati dal punto di vista dell’ambiente hanno rivelato forti interazioni tra il microbiota, la dieta, il sito di allevamento ed il fenotipo metabolico. Sono state trovate correlazioni ceppo-dipendente e ceppo-indipendente tra specifici microbiota e fenotipi, alcuni dei quali possono essere trasferiti ad animali riceventi sterili mediante trapianto fecale. La riprogrammazione ambientale del microbiota ha portato il ceppo 129S6/SvEvTac a divenire resistente all’obesità.

Conclusioni

Perciò lo sviluppo dell’obesità/sindrome metabolica è il risultato di interazioni tra il microbiota intestinale, la genetica dell’ospite e la dieta. In un ambiente genetico tollerante la riprogrammazione ambientale del microbiota può migliorare l’evoluzione della sindrome metabolica

Ussar S, Griffin NW, Bezy O, Fujisaka S, Vienberg S, Softic S, Deng L, Bry L, Gordon JI, Kahn CR. Interactions between Gut Microbiota, Host Genetics and Diet Modulate the Predisposition to Obesity and Metabolic Syndrome. Cell Metab. 2015 Sep 1;22(3):516-530. doi: 10.1016/j.cmet.2015.07.007. Epub 2015 Aug 20.

A cura di: Francesco Ceccherelli

Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *