+39 049 836 4121

La lidocaina riduce il rischio di recidive dopo la chirurgia oncologica ?

L’ anestetico locale lidocaina riduce il rischio di metastasi e potenzia il sistema immunitario dopo chirurgia oncologica ? Review narrativa.

Introduzione

La rimozione chirurgica del tumore primario nei tumori solidi è una componente essenziale del trattamento. Tuttavia, il periodo perioperatorio può paradossalmente portare ad un aumentato rischio di recidiva del cancro.…

Leggi tutto

La procaina è efficace nel combattere il cancro del colon

La procaina inibisce la proliferazione e la migrazione delle cellule del cancro del colon mediante l’inattivazione delle vie ERK/MAPK/FAK che regolano la RhoA.

Introduzione

Il cancro del colon è una delle varietà più letali di cancro. In questo studio è stato indagato l’effetto antitumorale della procaina sul cancro del colon e con quale meccanismo di base.…

Leggi tutto

AGOPUNTURA VS NEURALTERAPIA NEL TRATTAMENTO DELLE CEFALEE: STUDIO RETROSPETTIVO CON FOLLOW-UP DI 4 ANNI

La neuralterapia nasce in Germania negli anni ’20, ad opera dei fratelli Walter e Ferdinand Huneke, trattando fortuitamente una loro sorella, che soffriva proprio di una grave forma di emicrania, con una endovenosa di un anestetico locale, la procaina.
Sulla base delle intuizioni ed esperienze maturate negli anni successivi dai fratelli Huneke, si viene costruendo un ricco corpus teorico-pratico sull’uso terapeutico della procaina e di altri anestetici locali, soprattutto la lidocaina, in una gran quantità di patologie, comprese le cefalee e altre algie del capo come p.…

Leggi tutto

UN CASO DI “CUTANEOUS NERVE ENTRAPMENT” CON DOLORE DELLA PARETE ADDOMINALE IN UN ANZIANO

Case report. Un anziano signore di 72 anni soffriva di dolore addominale (quadrante superiore destro) da circa 8 mesi. 28 anni prima era stato operato di colecistectomia. Tutti gli approfondimenti diagnostici (ecografia, gastroscopia, colonscopia) effettuati avevano escluso cause di dolore intraaddominale.…

Leggi tutto

TRATTAMENTO ANTALGICO-RIABILITATIVO DELLE SINDROMI DOLOROSE DEL GOMITO MEDIANTE NEURALTERAPIA SEC. HUNEKE: RISULTATI IMMEDIATI E A DISTANZA.

INTRODUZIONE. Le patologie dolorose del gomito sono tra le cause più frequenti di consultazione di un medico, specialista (fisiatra, ortopedico o reumatologo) e non, in particolari per chi pratica tecniche riflessoterapiche non convenzionali, quali p. es. agopuntura, mesoterapia, omeomesoterapia e neuralterapia secondo Huneke.…

Leggi tutto

Altri 3 CASI DI DISTURBI CAUSATI DA UN CAMPO PERTURBANTE DENTALE (TRATTI DA”CAMPI DI DISTURBO DENTALI CHE INTERFERENDO COL SISTEMA NEUROGETATIVO CAUSANO MALATTIE” – DI ERNEST ADLER)

* M.S.B., donna. Dolori di tipo reumatico, in particolare alla colonna cervicale, per i quali era stato prescritto ogni possibile farmaco, senza alcun risultato. La paziente riferisce che un dente del giudizio le dava fastidio alla mascella, dente che fu estratto, nonostante fosse posizionato correttamente e apparentemente non dava alcun fastidio.…

Leggi tutto

DOLORE MIOFASCIALE PERSISTENTE TRATTATO CON NEURALTERAPIA.

Paziente donna di 34 anni, che soffre da circa 6 mesi di dolore tipo lomboscia-talgia sx. per questo motivo ha effettuato delle indagini diagnostiche con RMN lombare, che ha evidenziato una ernia mediana di modeste dimensioni in L5-S, ed una elettromiografia con minima sofferenza neurogena della radice di L5 a sx.…

Leggi tutto

3 CASI DI DISTURBI CAUSATI DA UN CAMPO PERTURBANTE DENTALE (TRATTI DA”CAMPI DI DISTURBO DENTALI CHE INTERFERENDO COL SISTEMA NEUROGETATIVO CAUSANO MALATTIE” – DI ERNEST ADLER”)

CASO 1. A.J., 29 anni. Dall’età di 22 anni, età in cui stanno spuntando i denti del giudizio, inizia a soffrire di mal di testa. Vari trattamenti farmacologici non erano stati efficaci. Diversi test diagnostici (probabilmente TA o RMN (n.d.c.= nota del curatore) non avevano evidenziato nulla di anormale.…

Leggi tutto

L’ELETTROAGOPUNTURA AD ALTA FREQUENZA COME ALTERNATIVA ALL’INFILTRAZIONE DELLA CICATRICE IN PAZIENTE CON IPERSENSIBILITA’ AGLI ANESTETICI LOCALI. CASE REPORT.

Paziente sesso femminile, 44 anni, di 60 Kg di peso con dolore neuropatico alla gamba sx in esiti di pregresso trauma al bacino di vecchia data. La paziente ha una lunga cicatrice chirurgica lungo la porzione laterale della coscia estesa dal gran trocantere al piatto tibiale.…

Leggi tutto

ALGODISTROFIA RIFLESSA POST-TRAUMATICA DELL’ARTO SUPERIORE TRATTATA CON NEURALTERAPIA SEC. HUNEKE

Introduzione. L.C., maschio di anni 47, ha avuto un incidente stradale nell’agosto 2011, in seguito al quale riportava fratture multiple esposte a radio,ulna e polso destri. Data la gravità della situazione, veniva sottoposto a diversi interventi chirurgici di tipo ortopedico, in seguito ai quali , dopo circa 1 mese, iniziava ad avvertire dolore nella sede delle fratture e degli interventi (polso e avambraccio dx), nonché limitazione funzionale del polso, che appariva rigido ed impossibilitato ad ogni movimento, ed edema diffuso nella stessa zona.…

Leggi tutto

TRATTAMENTO DI UNA NEVRALGIA POSTERPETICA RESISTENTE AI FARMACI: EFFICACIA DELL’ASSOCIAZIONE TRA BOLOCCO DEL GANGLIO SFENOALATINO, NEURALTERAPIA ED ELETTROAGOPUNTURA CONTROLATERALE.

Paziente maschio di 80 anni, in buone condizioni psicofisiche, non assume farmaci per malattie croniche. Nell’aprile del 2011 comparsa di eruzione herpetica a livello toracico destro che interessava i metameri D12 – L1. Da subito è comparsa la nevralgia che si estendeva oltre i metameri interessati dall’eruzione.…

Leggi tutto

DOLORE DA DEAFFERENTAZIONE POSTCHIRURGICA AL TERZO DITO DEL PIEDE: TRATTAMENTO MUTLIMODALE.

A.L. di sesso femminile, di anni 56, arriva alla nostra osservazione nel dicembre 2005 e presenta intenso dolore al piede sx che mostra una cicatrice in corrispondenza del 2° spazio metatarsale ed una nel terzo spazio metatarsale, Fig.1, per asportazione di neurinomi di Morton avvenuta nel febbraio 2005.

Leggi tutto