+39 049 836 4121

stimolazione agopunturale nella fibromialgia review sistematica dei trials randomizzati controllati

Introduzione. La stimolazione agopunturale nella fibromialgia è diventata un trattamento molto popolare sebbene manchino studi esaurienti sull’evidenza clinica dell’efficacia e della sicurezza di tale metodica. Questa review sistematica ha lo scopo di valutare i benefici e la sicurezza dell’agopuntura nella fibromialgia.…

Leggi tutto

QUANTO L’ADDOMINOAGOPUNTURA PUÒ CONTRIBUIRE A RIDURRE LA TERAPIA ANALGESICA E MIGLIORARE LA QUALITÀ DI VITA?

Donna di 38 anni, mancina, con storia di dolori diffusi in fibromialgia, pregressi gravi problemi di ritenzione urinaria tali da necessitare auto cateterismi.
Anamnesi: storia di abusi in età infantile con amnesia completa dei ricordi, 2 incidenti stradali con trauma cranico e al rachide cervicale; dichiarata prima “soggetto con disturbi di conversione” dallo psichiatra, poi dal fisiatra “fibromialgica al quinto stadio”, ovvero con dolori a tutto il corpo e disturbi viscerali e stato iperalgico tale da impedire il posizionamento del laccio emostatico per venipuntura o di bracciale per rilevare la pressione arteriosa.…

Leggi tutto

associazione mara malattie ambientali reciproco aiuto

Questo sito, probabilmente fondato da pazienti e da qualche medico per i pazienti, è interessante
in quanto vicaria un dovere di informare che dovrebbe essere appannaggio dei grossi protagonisti e gestori della sanità pubblica: università, USL, associazioni scientifiche, ed invece, chi si trova ammalato di queste sindromi e malattie, si ritrova solo, senza informazioni e senza la possibilità di scambiarsi  notizie ed impressioni.…

Leggi tutto

trattamento della fibromialgia in pazienti ricoverati uno studio controllato non randomizzato di confronto tra la medicina convenzionale versus la medicina integrata inclusa la terapia del digiuno

Introduzione. La terapia della fibromialgia rappresenta una sfida. Recenti linee guida suggeriscono che la terapia della fibromialgia dovrebbe inquadrarsi in un approccio multidisciplinare. Non ci sono dati disponibili che valutino le strategie di trattamento multimodale della Medicina Integrata (IM).
Metodi. È stato condotto uno studio pilota, controllato, non randomizzato che ha messo a confronto due strategie di trattamento nel pazienti ricoverati principal- mente per fibromialgia, un approccio che si basava sulla IM che includeva la terapia del digiuno ed uno su un approccio di terapia reumatologica convenzio- nale.…

Leggi tutto

LO STRESS OSSIDATIVO SI CORRELA CON LA SINTOMATOLOGIA CEFALALGICA NELLA FIBROMIALGIA GLI EFFETTI DEL COENZIMA Q10 SUL MIGLIORAMENTO CLINICO

Introduzione:La fibromialgia (FM) è una sindrome dolorosa cronica ad eziologia sconosciuta ed un ampio spettro di sintomi come l’allodinia, l’affaticamento debilitante, la rigidità articolare e l’emicrania. Recenti studi hanno presentato delle evidenze che dimostrano come lo stress ossidativo sia associato con la sintomatologia clinica della FM.…

Leggi tutto

MIGLIORAMENTO NEI MULTIPLI ASPETTI DELLAFFATICABILITA NEI PAZIENTI CON FIBROMIALGIA TRATTATI CON DULOXETINA ANALISI SECONDARIA DI UN TRIAL RANDOMIZZATO E CONTROLLATOVS PLACEBO

Introduzione: L’affaticabilità è uno dei sintomi più inabilitanti associati con la fibromialgia e presenta un grande impatto sulla qualità di vita. L’affaticabilità rappresentava un obiettivo secondario nella seconda fase di uno studio su pazienti esterni con fibromialgia, come viene definita dall’ “American College of Reumathology”.…

Leggi tutto

STRESS DEPRESSIONE E FIBROMIALGIA

Gli autori di questa review, hanno passato in rassegna i recenti studi sul possibile ruolo degli eventi stressanti e degli eventi traumatici avvenuti in età infantile. Dallo studio della corposa letteratura scientifica analizzata è emerso che lo stress e la depressione, anche conseguenti a traumi precoci nello sviluppo, possono giocare un ruolo di rilievo nell’eziologia e nella fisiopatologia della fibromialgia.…

Leggi tutto

PAZIENTE CON DOLORE COMPLESSO: S.MIOFASCIALE CON PROBABILE ASSOCIAZIONE DI FIBROMIALGIA SECONDARIA COMPARSO A SEGUITO DI UN TRAUMA CRANICO.

Paziente di 29 anni.
All’anamnesi si segnalano le comuni malattie esantematiche dell’infanzia . Pregresso intervento di asportazione cisti ovarica a 17 anni. E’ stata donatrice di midollo osseo nel 2009. Nubile , non ha figli, ciclo mestruale regolare. Assume estroprogestinici. Non allergie riferite.…

Leggi tutto

L’esercizio fisico nel programma terapeutico della fibromialgia.

E’ noto agli specialisti che si interessano della cura della fibromialgia che raccomandare un programma di riabilitazione fisica è utile, ma non è ancora universalmente chiarito quale sia il tipo di attività fisica consigliabile oltre che più appropriata.
I pazienti con FM sono notoriamente meno performanti dal punto di vista fisico, per l’astenia di fondo o rapidamente provocabile, la ridotta tolleranza e l’aumento del dolore a seguito di attività fisica o comunque delle normali attività quotidiane.…

Leggi tutto