+39 049 836 4121

La tecnica dell’ago-knife promuove la riparazione della cartilagine.

Effetto dell’acupotomia sulle vie di segnalazione FAK-PI3K nelle cartilagini articolari di coniglio KOA

Scopo

studiare l’effetto della tecnica dell’ago-knife nel promuovere il metabolismo di sintesi delle cellule cartilaginee mediante l’osservazione della morfologia del ginocchio del coniglio KOA, dei fattori p-FAK, p-PI3K, del gene Aggrecano e dell’espressione proteica della cartilagine dell’articolazione.

Leggi tutto

apporto di antiossidanti e terapia antitumorale verso raccomandazioni nutrizionali per risultati ottimali

Il ruolo dell’induzione dello stress ossidativo come meccanismo di azione di molti farmaci antitumorali sta acquisendo un interesse crescente.
In tali casi il successo della terapia antitumorale può essere condizionato dagli antiossidanti presenti nell’organismo che possono essere sintetizzati de novo ( endogeni) o incorporati mediante la dieta e gli integratori alimentari ( esogeni).…

Leggi tutto

PREVENZIONE DEGLI ACCIDENTI VERTEBRO-BASILARI DA MANIPOLAZIONE CERVICALE Raccomandazioni della SOFMMOO(Société Francaise de Medecine Manuelle Orthopédique et Ostéopathique)

Le comunicazioni presentate alle 10èmes Actualités Medicales du Rachis (Paris 1997) sottolineavano la possibilità di accidente vascolare (dissezione vertebrale) dopo manipolazione cervicale.Questi accidenti, per fortuna,sono molto rari; la loro frequenza viene stimata in letteratura di un caso su un milione di manipolazioni, ma possono essere gravi.…

Leggi tutto

16 anni di remissione di una artrite reumatoide dopo trattamento di un focus dentario

Viene descritto un caso di remissione di artrite reumatoide della durata di 16 anni, apparentemente causata dall’estrazione di un dente apparentemente sano che era stato oggetto di una cura canalare.
Il paziente, un maschio nato nel 1953, aveva sviluppato la malattia, con sintomi artritici alle mani e ai polsi, nel 1969.…

Leggi tutto

correlazione anatomo funzionale tra le zone di head e i punti e i meridiani di agopuntura unanalisi comparativa dal punto di vista della neuralterapia

INTRODUZIONE. La neuralterapia e la Medicina Tradizionale Cinese fanno parte, nel mondo occidentale, della medicina complementare e alternativa (CAM). Ambedue si basano, sia nella diagnosi che nell’approccio terapeutico, sulla ricerca di punti dolorosi, spontaneamente e/o alla pressione, correlati con malattie viscerali.…

Leggi tutto

neuralterapia cranio facciale nella cura del dolore cronico del rachide

Vengono brevemente ricordate le basi teoriche alla base della neuralterapia secondo Huneke, in particolare le più recenti acquisizioni sulla genesi del dolore neurogeno e della infiammazione neurogena che spesso ne è alla base, nonché la possibilità che stimoli nocivi o alterati, in particolare se ripetuti, possano provocare sindromi dolorose croniche a distanza.…

Leggi tutto

grado di soddisfazione dei pazienti di cure primarie nelle malattie muscoloscheletriche confronto tra terapie convenzion ali e neuralterapia

INTRODUZIONE. Lo scopo di questo studio è confrontare il grado di soddisfazione dei pazienti di cure primarie nelle malattie muscoloscheletriche tra neuralterapia e terapie convenzionali.
METODI. Si tratta di uno studio in ambulatori di cure primarie nelle malattie muscoloscheletriche, e precisamente tra un gruppo di 241 pazienti in 77 ambulatori che praticano terapie convenzionali e un gruppo di 164 pazienti in 18 ambulatori che praticano neuralterapia.…

Leggi tutto

nevralgia del glossofaringeo in un paziente con una cicatrice da tonsillectomia guarigione dopo infiltrazione locale di procaina case report e discussione

CASO. Un paziente maschio di 56 anni riferisce di soffrire da tre anni di un dolore continuo in regione tonsillare destra, al quale si è aggiunto un dolore a scossa, della durata da uno a 15 minuti, scatenato dal mangiare, dal bere, dal parlare, dallo sbadigliare e dal pulirsi i denti.…

Leggi tutto

UN CASO DI “CUTANEOUS NERVE ENTRAPMENT” CON DOLORE DELLA PARETE ADDOMINALE IN UN ANZIANO

Case report. Un anziano signore di 72 anni soffriva di dolore addominale (quadrante superiore destro) da circa 8 mesi. 28 anni prima era stato operato di colecistectomia. Tutti gli approfondimenti diagnostici (ecografia, gastroscopia, colonscopia) effettuati avevano escluso cause di dolore intraaddominale.…

Leggi tutto

UN CASO DI CEFALEA MISTA TRATTATO MEDIANTE INFILTRAZIONE NEURALTERAPEUTICA DI CICATRICI.

Caso. B.M., sesso femminile, anni 50, avvocato. Soffre da 30 anni circa di cefalea mista (emicrania e cefalea tensiva), peggiorata negli ultimi 10 anni; negli ultimi tempi 3 attacchi alla settimana.
Dati anamnestici. 2 parti cesarei, con relative cicatrici pelviche (14 anni fa e 6 anni fa), una sovrapposta all’altra, orizzontali e in zona ipogastrica, di lunghezza di circa 10 cm, piane e rosee ma con un lieve essudato biancastro che “puzza” (come di formaggio andato a male) e ogni tanto danno prurito , non dolenti al tatto e alla pressione.…

Leggi tutto