+39 049 836 4121

Agopuntura e riflessoterapia nel trattamento della neuropatia periferica indotta da chemioterapia in pazienti con neoplasia.

Scopo dello studio è valutare l’effetto dell’agopuntura e della riflessoterapia sui sintomi della neuropatia periferica indotta da chemioterapia in pazienti con neoplasia mammaria.

E’ stato effettuato uno studio retrospettivo su 30 pazienti consecutivi con neuropatia periferica e affetti da neoplasia mammaria (tra stadio Ia e stadio IV) trattati tra il 2011 e il 2012 con il protocollo  Acupuncture and Reflexology Treatment for Neuropathy (ART-N). Il protocollo consiste in 1-2 sedute di agopuntura in settimana (ciascuna della durata di 20 minuti) e di reflessologia (30-40 minuti ciascuna). Riguardo l’agopuntura i punti utilizzati sono quelli Jing-Well su mani e piedi secondo la diagnosi della medicina tradizionale cinese.

Sono stati utilizzati aghi 0,16 x 20 mm. La profondità di inserzione è stata determinata dal raggiungimento del de qi. Le sedute di riflessologia comprendevano il massaggio profondo di piedi e mani, il Guasha ovvero la pressione a livello di caviglie e braccia lungo il decorso dei meridiani considerati, il massaggio profondo dei cuscinetti plantari, la rotazione di polsi, mani, caviglie e piedi. E’ stata valutata la severità dei sintomi alla baseline, durante il trattamento e alla fine del trattamento. La severità dei sintomi è stata classificata secondo la Common Terminology Criteria for Adverse Events, versione 4 ovvero: grado 1 (perdita dei riflessi profondi, intervento non indicato), grado 2 (sintomi moderati, limitazione nelle ADL strumentali), grado 3 (sintomi severi, limitazione nella cura del sé), grado 4 (conseguenze con rischio di vita, indicato intervento urgente). Sono state registrate anche informazioni riguardo il tipo di neuropatia, i farmaci utilizzati (e i relativi dosaggi), lo stadio di malattia (inclusa la presenza e la localizzazione di eventuali metastasi).

Endpoint primario era la severità dei sintomi alla baseline, durante il trattamento e dopo la fine del trattamento.
Su 30 pazienti consecutivi sono stati raccolti i dati di 28 pazienti (2 schede erano incomplete). 20 pazienti (71%) presentavano neuropatia sensitiva, 7 (25%) neuropatia motoria, 1 paziente (4%) neuropatia sia sensitiva che motoria. Solamente 2 dei 20 pazienti con neuropatia di grado 1-2 riportavano sintomi a 12 mesi dall’inizio del trattamento. Tutti gli 8 pazienti con neuropatia di grado 3-4 non presentavano sintomi alla valutazione a 12 mesi. Globalmente 26 pazienti (93%) hanno presentato risoluzione completa dei sintomi.

I dati riportati nello studio mostrano che la combinazione tra riflessologia e agopuntura potrebbe migliorare i sintomi della neuropatia periferica indotta da chemioterapia in pazienti con neoplasia mammaria. Il protocollo dovrebbe essere validato su un numero maggiore di pazienti con un gruppo di controllo e sarebbe opportuno testarlo come trattamento preventivo.

SPUNTI PER LA DISCUSSIONE
Si nota che il 93% dei pazienti ha una remissione completa dei sintomi a 12 mesi dall’inizio della terapia, evento che probabilmente non può essere correlato alla storia naturale del recupero delle neuropatie, ma è verosimilmente legato al trattamento. La presenza di metastasi non sembra essere un fattore predittivo negativo per l’outcome. Lo studio è l’unico in letteratura a combinare agopuntura e reflessologia, conferma comunque i dati di precedenti studi che hanno impiegato solo l’agopuntura. Vi sono studi in cui si mostra una buona efficacia nella riduzione dei sintomi anche utilizzando farmaci, in particolare la duloxetina; il vantaggio di protocolli con agopuntura e reflessologia è la minore frequenza di effetti collaterali. Lo studio presenta alcuni limiti, in particolare la natura retrospettiva, scarsa numerosità, la mancanza di una procedura randomizzata e di un gruppo di controllo, la relativamente alta percentuale di neuropatia motoria nel campione.

Ben-Horin I, Kahan P, Ryvo L, Inbar M, Lev-Ari S, Geva R. Acupuncture and Reflexology for Chemotherapy-Induced Peripheral Neuropathy in Breast Cancer. Integr Cancer Ther. 2017 Feb 1:1534735417690254. doi: 10.1177/1534735417690254

A cura di: Alessandro Midiri
Per leggere il Full Text: clicca qui
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *