+39 049 836 4121

Cancro della prostata ed influenza di fattori dietetici ed integratori alimentari: una rassegna sistematica.

PREMESSA
Il cancro della prostata è la seconda più comune causa di cancro nel mondo dopo il cancro al polmone. Vi è una crescente evidenza sul ruolo cruciale che la dieta e lo stile di vita giocano sulla bilogia del cancro e sulla genesi dei tumori. Lo stesso cancro della prostata rappresenta un buon modello di cancro in cui ricercare sostanze chemiopreventive per l’elevata incidenza di questa malattia, la sua natura lentamente progressiva ed il lungo periodo di latenza. I fattori dietetici hanno conquistato un considerevole attenzione ottenendo spesso molta pubblicità sui media.

SCOPO
Esaminare le prove chiave disponibili per le potenziali sostanze nutritive di chemioprevenzione.

METODI
La metodologia per questa rassegna ha consistito in una ricerca su PubMed dal 1990 fino al 2013 usando come parole chiave “dieta e cancro della prostata”, “nutrizione e cancro della prostata”, “fattori dietetici e cancro della prostata”, “epidemiologia del cancro della prostata”, “ prevenzione del cancro della prostata”, “progressione del cancro della prostata”.

RISULTATI
L’assunzione di carne rossa, grassi e latte con la dieta dovrebbero essere ridotti al minimo in quanto sembra aumentino il rischio di cancro alla prostata. La frutta, la verdura ed i polifenoli sembrano avere un’azione preventiva sul cancro della prostata, ma sono necessari studi ulteriori per trarre delle più solide conclusioni e per chiarire il loro ruolo nei pazienti con una diagnosi provata di cancro della prostata.  Non si può sostenere il ruolo preventivo sul cancro della prostata delle integrazioni di selenio e vitamine, anzi dosi elevate possono essere associate con una prognosi peggiore. Non vi è alcuna evidenza specifica che riguardi i benefici dei probiotici e prebiotici sul cancro della prostata.

CONCLUSIONI
Sulla base della mole dei dati disponibili si possono fare molte raccomandazioni anche se sono necessari più studi di controllo randomizzati. Questi devono essere progettati attentamente a causa dei molti fattori fonte di confusione e dell’eterogeneità della popolazione.

Mandair D, Rossi RE, Pericleous M, Whyand T, Caplin ME.
Prostate cancer and the influence of dietary factors and supplements: a systematic review. Nutr Metab (Lond). 2014 Jun 16;11:30. doi: 10.1186/1743-7075-11-30. eCollection 2014.

A cura di: Francesco Ceccherelli
Per leggere il full text: clicca qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *