+39 049 836 4121

Effetto dell’elettroagopuntura sull’espressione delle proteine C-fos nelle corna dorsali del midollo spinale di ratto con iperalgesia viscerale cronica

Obiettivi: l’agopuntura  è impiegata in clinica per controllare il dolore cronico di origine viscerale in soggetti con sindrome dell’intestino irritabile (IBS), comunque l’esatto meccanismo neurobiologico di questo effetto terapeutico è oggetto di ulteriori studi. Lo scopo di questo studio è di definire il ruolo dei neuroni del midollo spinale sull’effetto dell’elettroagopuntura (EA) per il sollievo dell’iperalgesia cronica viscerale in un modello di IBS nel ratto.
Metodi: su ratti neonati Sprague-Dawley è stata applicata un irritante meccanico per creare un modello sperimentale di IBS. Per valutare il grado di sensibilità colorettale è stato utilizzato il test comportamentale di evitamento addominale (Withdrow Reflex ), un test di risposta allo stimolo di distensione colorettale. L’EA è stata fatta sui punti Zusanli (ST36) e Shangjuxu (ST 37) bilaterali per 4 volte in  totale a giorni alterni, mentre la sham-EA su punti simili è stata fatta inserendo l’ago senza stimolazione elettrica.  L’espressione del complesso proteico protoncogene c-fos nel midollo spinale è stato misurato con metodo immunoistochimico.
Risultati: è stato dimostrato che l’AWR score era significativamente aumentato nel modello di IBS (P<0.01), accompagnato da un significativo incremento nell’espressione di proteine c-fos nella lamina superficiale (SDH, lamina I e II) nel nucleo proprio (NP, lamina III e IV),  del NECK del midollo spinale (NECK, lamina V e VI) a livello del midollo lombosacrale (L6-S2), e nel NECK a livello toraco-lombare (T13-L2) in contronto ai ratti normali (P<0.05).
Dopo trattamento con EA, lo score AWR e l’espressione di proteine c-fos a livello di SDH, NP e NECK allo stesso livello del midollo spinale era significativamente ridotto nei ratti con modello di IBS.  Nessuno di questi effetti sullo score  AWR o sull’espressione delle proteine c-fos sono state osservate nei sottoposti al modello di IBS  e trattati con sham-EA.
Conclusioni: l’anomalo aumento dell’eccitabilità neuronale nelle corna dorsali del midollo spinale puo essere la causa fondamentale dell’iperalgesia viscerale nel modello di IBS nel ratto. Il trattamento con EA può migliorare l’iperalgesia viscerale cronica nei ratti con IBS sopprimendo l’ipereccitabilità neuronale a livello delle corna dorsali del midollo spinale.

De-bo Qi, Wei-min Li, Effects of electroacupuncture on expression of c-fos protein in the spinal dorsal horn of rats with chronic visceral hyperalgesia. Journal of Chinese Integrative Medicine, december 2012, Vol. 10, N°12, 1490-1496.

A cura di: Giuseppe Gagliardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *