+39 049 836 4121

Effetto modulatorio dell’agopuntura sul punto Waiguan TE5 sulla connettività funzionale del sistema nervoso centrale in pazienti con ictus ischemico a livello dei gangli della base

Introduzione. Lo scopo dello studio è quello di valutare l’influenza dell’agopuntura sulla connettività funzionale del sistema nervoso centrale nei pazienti con ictus ischemico.

Metodi. 24 pazienti con ictus ischemico a livello dei gangli della base a sinistra sono stati randomizzati in base al genere e divisi in due gruppi da 12; un gruppo trattato sul punto TE5 e un gruppo su TE5 sham. L’agopuntura sham serviva da controllo per la stimolazione tattile, come spesso si usa negli studi di agopuntura basati su tecniche dineuroimaging.  I pazienti di ciascun gruppo venivano sottoposti prima all’agopuntura sham e poi a quella vera mentre venivano ottenute le immagini di Risonanza Magnetica funzionale (fMRI). Sei regioni di interesse (ROIs) quali la motoria, la somatosensoriale e le aree dei gangli della base bilaterali sono state indagate per identificare la connettività tra queste aree e le altre aree cerebrali durante agopuntura sham e agopuntura vera mediante l’Analisi delle immagini Funzionali (AFNI).

Risultati.
L’agopuntura su TE5 può regolare il sistema sensitivo-motorio dell’emisfero ipsilaterale, stimola quello controlaterale, aumenta la connessione tra le due aree sensitivo-motorie bilaterali, modifica la sincronizzazione tra cervelletto e cervello. Numerose altre differenze sono state identificate tra sham e vera agopuntura su TE5, ma con piccole variazioni.

Conclusioni.
La modulazione della sincronizzazione tra differenti regioni all’interno dei sistemi cerebrali possono rappresentare il meccanismo dell’agopuntura su TE5. La stimolazione delle aree sensitivo-motorie controlaterali e l’aumento delle connessioni dei due emisferi implica un effetto compensatorio dell’emisfero intatto, laddove modificazioni della sincronizzazione possono influenzare la funzione sensitivo-motoria del lato affetto.

Chen J et al. “Modulatory effect of acupuncture at Waiguan (TE5) on the functional connectivity of the central nervous system of patients with ischemic stroke in the left basal ganglia”. PLOS ONE 2014;9(6)

Per leggere il full text: clicca qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *