+39 049 836 4121

Il blocco del plesso brachiale abolisce l’attivazione di specifiche aree cerebrali mediata dall’eletroagopuntura su LI4: uno studio di imaging con risonanza magnetica mri funzionale

Obiettivo: Il nostro scopo era quello di verificare l’ipotesi secondo la quale l’elettroagopuntura (EA) sul punto di agopuntura LI4 attiva specifiche aree cerebrali mediante la stimolazione nervosa mediata da una via che coinvolge il plesso brachiale.
Metodi:  dodici volontari destrimani mai sottoposti ad agopuntura  sono stati assegnati secondo un differente ordine randomizzato (crossover) in: (1) solo EA; ( 2) EA dopo iniezione di anestetici locali nel muscolo deltoide ( EA+LA); e (3) EA dopo blocco del plesso brachiale (EA+NB). Durante ogni seduta i partecipanti sono stati sottoposti ad imaging con Risonanza Magnetica  a 3 Tesla ( 3 T MRI). Sono state identificate le regioni cerebrali che mostravano una variazione del segnale dipendente dal livello di ossigeno nel sangue (BOLD) (attivazione). La sensazione soggettiva sull’agopuntura è stata quantificata dopo che l’imaging funzionale con 3T MRI è stato completato.
Per ogni individuo sono stati comparati i risultati tra le tre sessioni e sono state calcolate le medie.
Risultati: Il blocco del plesso brachiale ha inibito la sensazione dell’agopuntura nella sessione EA. EA e EA +LA hanno attivato il talamo bilateralmente, i gangli della base, il cervelletto ed il putamen a sx, mentre non è stata osservata un’attivazione significativa durante EA + NB.  
Il segnale BOLD del talamo si correlava in modo significativo con il punteggio della sensazione dell’agopuntura durante EA.

Gu W, Jiang W, He J3, Liu S, Wang Z. Blockade of the brachial plexus abolishes activation of specific brain regions by electroacupuncture at LI4: a functional MRI study. Acupunct Med. 2015 Oct 13. pii: acupmed-2015-010901. doi: 10.1136/acupmed-2015-010901.

A cura di:Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *