+39 049 836 4121

Il consumo alimentare di carne rossa aggrava la colite indotta dal destrano solfato di sodio nei topi mentre l’amido resistente attenua l’infiammazione

Sebbene sia stata identificata una componente genetica, come fattore di rischio nello sviluppo delle patologia infiammatoria dell’intestino, vi è evidenza che, anche i fattori dietetici abbiano un ruolo nello sviluppo di tale patologia.
Lo scopo di questo studio è stato quello di determinare gli effetti della sommini-strazione di carne rossa con e senza amido resistente (RS) * nella dieta di topi con colite indotta da solfato di sodio destrano (DDS).
La colite colica sperimentale è stata indotta in topi Balb/c usando DSS. La gravità della colite è stata valutata secondo un indice di attività della patologia ( basato sulla perdita di peso corporeo, consistenza delle feci, sanguinamento rettale e condizioni generali dell’animale) e un punteggio dei quadri istologici.
E’ stata fatta una valutazione numerica della gamma di differenti batteri presenti nel tratto gastrointestinale dei diversi gruppi di trattamento, utilizzando la PCR quantitativa in tempo reale.
Il consumo di una dieta con elevato contenuto di carne rossa ha peggiorato la colite indotta da DSS come evidenziato da un aumento dell’attività della malattia e dei punteggi istopatologici. L’aggiunta di RS alla carne rossa ha esercitato un effetto benefico nella colite acuta indotta da DSS.
L’analisi soggettiva dei numeri delle gamme di tipi batterici suggerisce che la carne rossa ed il RS hanno indotto dei cambiamenti nella ricchezza della flora batterica intestinale e tali variazioni possono contribuire ai risultati riportati
L’assunzione di carne rossa aggrava la colite indotta dal DSS, mentre l’assunzione con-temporanea di amido resistente riduce la gravità della colite.

* L'amido resistente, abbreviato con l'acronimo di RS (dall'inglese Resistant starch), rappresenta quella frazione dell'amido che resiste al processo di idrolisi da parte degli enzimi digestivi dell'intestino tenue. Esso sembra costituire il 10% dell’amido ingerito e viene considerato una fibra alimentare solubile.

Le Leu RK, Young GP, Hu Y, Winter J, Conlon MA. Dietary red meat aggravates dextran sulfate sodium-induced colitis in mice whereas resistant starch attenuates inflammation. Dig Dis Sci. 2013 Dec;58(12):3475-82.

A cura di: Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *