+39 049 836 4121

La TensAgopuntura riduce la sofferenza indotta dalla distensione pressoria rettale. Studio controllato e randomizzato.

Obiettivo
L’obbiettivo della ricerca è la verifica dell’efficacia della Acu-TENS, una tecnica non invasiva, nella riduzione della sofferenza dovuta alla distensione pressoria rettale.

Metodi
Quaranta volontari sani sono stati divisi in due gruppi in maniera randomizzata; un gruppo era sottoposto a 45 minuti di Acu-TENS e l’altro gruppo era sottoposto a placebo-TENS (nessuna stimolazione elettrica) Gli elettrodi erano fissati su punti di agopuntura: Hegu (grande intestino-4), Neiguan (pericardio 6) e Zusanli (stomaco 36). Un catetere a palloncino attaccato ad una macchina a doppia unità baro statica è stato quindi inserito nel retto dei soggetti.

Un aumento graduale della pressione del palloncino: (4 mmHg), è stato indotto fino al massimo tollerabile di 48 mmHg. Ad ogni aumento di pressione rettale al paziente è stata proposta la VAS ed una scala in 5 punti per misurare il disagio soggettivo (nessuna percezione, prima percezione di distensione, urgenza di defecare, fastidio / dolore e dolore estremo). Sono state misurate le beta-endorfine ematiche, prima, subito dopo l’intervento, a 24 mmHg e al massimo tollerabile da massima pressione di distensione.
Risultati: Tra i due gruppi non c’era differenza nei dati demografici e nei livelli basali dell beta-endorfina plasmatica. I livelli della soglia di percezione sono stati superiori nel gruppo sottoposto ad Acu-TENS rispetto al gruppo placebo, ma la differenza ha raggiunto la significatività statistica solo per gli stimoli dolorosi con le sensazioni: “urgenza di defecare” e “dolore”.
Le pressioni di distensione registrate con la risposta “urgenza di defecare” per il gruppo sottoposto all’ACU-TENS e rispettivamente placebo-TENS erano 28,0 ± 4,5 mmHg e 24,6 ± 5,7 mmHg, con una significatività pari a (p = 0,043); le pressioni registrate con la sensazione di “dolore” negli stessi  due gruppi erano rispettivamente  36,0 ± 4,2 mmHg e 30,5 ± 4,3 mmHg, con una significatività  (p = 0,002).
Rispetto al gruppo placebo, un numero maggiore di partecipanti al gruppo di Acu-TENS ha tollerato pressioni di distensione più elevate (> 40 mmHg): 65% in Acu-TENS vs 25% nel gruppo placebo,( p = 0.02). I livelli plasmatici di beta-endorfina nel gruppo Acu-TENS erano significativa-mente superiori a quello del gruppo placebo sia pressione di gonfiaggio di 24 mmHg: 1,31 ± 0,40 ng / ml vs 1,04 ± 0,43 ng / mL, (p = 0.044) che alla massimo pressione di gonfi aggio: 1,46 ± 0,53 ng / ml vs 0,95 ± 0,38 ng / mL, (p = 0.003).

Conclusioni
L’agopuntura -TENS riduce la sofferenza indotta dalla distensione rettale e contemporaneamente determina una aumento del livello emtaico della beta-endorfina.

Leung WW, Jones AY, Ng SS, Wong CY, Lee JF.
Acupuncture transcutaneous electrical nerve stimulation reduces discomfort associated with barostat-induced rectal distension: A randomized-controlled study.

World J Gastroenterol. 2013 Jan 21;19(3):381-8. doi: 10.3748/wjg.v19.i3.381.

Per leggere il full text: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3554823/pdf/WJG-19-381.pdf

A cura di: Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *