+39 049 836 4121

Stimolazione del punto di agopuntura per il controllo del dolore postoperatorio: una rassegna sistematica e meta-analisi delle prove di efficacia.

Lo scopo di questo studio era di valutare l’efficacia della stimolazione del punto di agopuntura (APS) nel controllo del dolore postoperatorio rispetto ad agopuntura sham/placebo o trattamenti standard (terapia convenzionale o nessun trattamento).

Sono stati inclusi solo studi randomizzati e controllati (RCTs). Le meta analisi hanno evidenziato che la stimolazione del punto di agopuntura (ASP) riduce significativamente la VAS e riduce il consumo della morfina. Non sono stati riportati gravi effetti avversi APS-correlati (EAs). Vi sono evidenze di I livello di efficacia per l’agopuntura somatica, seguita da evidenze di II livello per l’agopuntura somatica eseguita mediante elettro-agopuntura (EA), la digitopressione dei punti di agopuntura somatica, punti di agopuntura somatica APS nei pazienti sottoposti a chirurgia addominale, stimolazione del padiglione auricolare mediante semi, agopuntura auricolare manuale e mediante elettro-agopuntura (EA).

Vi sono evidenze di III livello di efficacia per l’agopuntura somatica APS in pazienti sottoposti ad intervento di cardiochirurgia ed a taglio cesareo e della stimolazione del punto di agopuntura del padiglione auricolare in soggetti sottoposti a chirurgia addominale. Vi sono prove sufficienti per concludere che APS è una terapia efficace nel controllo del dolore post-operatorio, e può ridurre la richiesta di analgesici senza affetti avversi (EAs).  Alcuni limiti dello studio possono aver influito sui risultati, probabilmente sovrastimando gli effetti APS.

Xian-Liang Liu, Jing-Yu Tan, Alex Molassiotis, Lorna K. P. Suen, and Yan Shi. Acupuncture-Point Stimulation for Postoperative Pain Control: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials Evid Based Complement Alternat Med. 2015; 2015: 657809. Published online 2015 Oct 12. doi: 10.1155/2015/657809

A cura di: Antonello Lovato
Per leggere il Fulltext: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *