+39 049 836 4121

Valutazione di un sistema di apprendimento basato sul concetto di fantasma per la stimolazione agopunturale.

Premessa
Sebbene la stimolazione dell’ago in agopuntura sia considerata uno dei fattori  più importanti per il risultato clinico, è stato difficile formare studenti neofiti e farli diventare abili esperti, a causa della mancanza di un adeguato programma e di strumenti educativi.

Scopi
In questo studio abbiamo indagato se gli strumenti recentemente sviluppati di punti di agopuntura fantasma possano essere utili  agli studenti neofiti in agopuntura  per esercitarsi nelle tre differenti tecniche di manipolazione dell’ago in modo da potenziare le loro abilità.

Metodi

Sono stati reclutati  12 studenti neofiti che sono stati fatti impratichire sulla manipolazione degli aghi di agopuntura mediante il punto di agopuntura fantasma ( gel di agarosio 5%). Abbiamo utilizzato l’Acusensor 2 e abbiamo paragonato le loro tecniche manipolative, per le quali i criteri obiettivo erano fattori di profondità e tempo, in corrispondenza del punto di agopuntura LI 11 del corpo umano, prima e dopo sessioni di allenamento di 10 minuti. I risultati rilevati sono stati la profondità dell’inserzione  dell’ago, l’errore di profondità rispetto all’obiettivo, il tempo di rotazione di superficializzazione e approfondimento dell’ago, e l’errore di tempo rispetto ai criteri obiettivo.

Risultati
Dopo 10 sessioni di allenamento gli studenti mostravano degli outcomes significativamente migliorati nella profondità di inserzione dell’ago, rispetto all’ errore di profondità, ( rotazione, riduzione del sollevamento/spinta) , errore nel tempo del pollice in avanti e l’errore nel tempo del pollice indietro (rotazione dell’ago) e nel tempo di sollevamento dell’ago (rinforzo del sollevamento ed approfondimeto dell’ago)

Conclusioni
Lo strumento dell’agopunto fantasma potrebbe essere utile nell’ambito di un programma di istruzione per allenenare alla manipolazione degli aghi gli studenti di agopuntura. Per i programmi di formazione avanzati sulla manipolazione agopunturale sono necessare ulteriori informazioni come le risposte dei pazienti, le caratteristiche anatomiche specifiche dell’agopunto, modelli sottili tessuto-simili, feedback tattile e visivo e dati provenienti da un simulatore di pratica agopunturale.

Lee IS, Lee YS, Park HJ, Lee H, Chae Y. Evaluation of phantom-based education system for acupuncture manipulation. PLoS One. 2015 Feb 17;10(2):e0117992. doi: 10.1371/journal.pone.0117992. eCollection 2015.

A cura di:Francesco Ceccherelli
Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *