+39 049 836 4121

La terapia laser agopuntura in pazienti con disordini temporo-mandibolari resistenti al trattamento.

Scopo
Studiare gli effetti clinici della laser terapia agopunturale sui disordini dell’articolazione temporo-mandibolare (TMD) dopo precedenti trattamenti inefficaci.

Metodi
E’ stato condotto uno studio retrospettivo osservazionale in 29 pazienti con TMD resistente ai trattamenti ( 25 donne, 4 uomini, di età compresa tra 17 e 67 anni). I soggetti sono stati trattati 3 volte in settimana per 4 settimane con  il Handylaser Trion ( laser diodico GaAlAs, 810 nm, 150 mW, onde pulsate) mediante il quale sono stati somministrati 0,375 J di energia (5s) in corrispondenza di ST7, ST6 e LI4 e 3 J  (40 s) in corrispondenza di ciascun punto Ashi per un totale di 7.5 – 26.25 J/cm2. Prima e dopo il trattamento sono stati valutati la Scala dell’ Analogo visivo (VAS) e la massima apertura della bocca (MMO).

Risultati
L’analisi del VAS ha evidenziato che i pazienti erano liberi dal dolore a riposo ( endpoint) dopo 5.90±6.08 sedute di laser agopuntura nei TMd acuti e dopo 16.21±17.98 sedute nei TMD cronici. Il punteggio Vas alla palpazione dell’articolazione temporomandibolare si riduceva a 0.30±0.67 nei pazienti con TMD acuti (p = 0.005) e a  0.47±0.84 in quelli con TMD cronici ( p<0.001). la MMO aumentava in modo significativo nei pazienti con TMD acuto (7.80±5.43 mm, p?=?0.008) e nei pazienti con TMD cronico (15.58±7.87 mm, p<0.001).
Conclusioni: Il nostro studio evidenzia che la terapia con laser agopuntura migliora i sintomi dei TMD resistenti al trattamento. Per valutare la sua efficacia sono necessari ulteriori studi con un design più appropriato, con un follow-up a lungo termine, in un campione più ampio di pazienti

Hu WL, Chang CH, Hung YC, Tseng YJ, Hung IL, Hsu SF. Laser acupuncture therapy in patients with treatment-resistant temporomandibular disorders. PLoS One. 2014 Oct 17;9(10):e110528. doi: 10.1371/journal.pone.0110528. eCollection 2014.

A cura di: Francesco Ceccherelli
Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *