+39 049 836 4121

DERMALGIE RIFLESSE ADDOMINALI ASSOCIATE A DOLORE MIOFASCIALE E DIM. CASO CLINICO.

PRESENTAZIONE DEL CASO
In anamnesi: a 9 aa colica renale, vari incidenti stradali (moto) con ripetuti traumi dorso-lombari e cervicali; alvo alternante (ultimamente feci acoliche); cassiere e magazziniere.
2009: colica renale dx (calcolosi bilaterale con idronefrosi di I grado dx).
2010: coliche pielo-ureterali recidivanti a sn; espulsione spontanea di due calcoli.…

Leggi tutto

TRATTAMENTO DEL DOLORE ANORETTALE: INTEGRAZIONE TRA AGOPUNTURA E BLOCCO CON ANESTETICO LOCALE DEL GANGLIO IMPARI. ESPERIENZA CLINICA.

Introduzione: Il dolore anale cronico idiopatico è una patologia comune e benigna con manifestazione clinica del dolore diversa in ogni paziente, con difficoltà di una diagnosi precisa ed il trattamento il più delle volte è empirico e poco efficace. L’eziologia del dolore anale cronico idiopatico rimane oscura, diverse ipotesi sono state avanzate, tra le quali una sindrome da pavimento pelvico spastico con incremento pressorio in tali muscoli sia a riposo sia durante il ponzamento, la miopatia dello sfintere anale interno, e la neuropatia del nervo pudendo dovuta sia ad una trazione dei nervi accade nella sindrome della discesa del pavimento pelvico, sia in conseguenza di un intrappolamento nel canale di Alcock ma tutte queste ipotesi non hanno trovato conferma.…

Leggi tutto

ESERCIZIO FISICO E AGOPUNTURA AURICOLARE PER DOLORE CRONICO LOMBARE UNO STUDIO RANDOMIZZATO CONTROLLATO DI PROVA DI FATTIBILITA

Obiettivi:Valutare la fattibilità di uno studio randomizzato, controllato con placebo (RCT). Indagare  gli effetti dell’aggiunta dell’agopuntura auricolare (AA)  all’esercizio fisico,  in un gruppo di pazienti affetti da dolore cronico lombare (CLBP).
Metodi: I partecipanti con CLBP sono stati reclutati dalle cure primarie da  una popolazione universitaria e sono stati assegnati in modo casuale (n = 51) e suddivisi in 2 gruppi: (1) “ solo esercizio fisico (E)" -programma di 12 settimane che consta di 6 settimane di esercizio fisico supervisionato, seguito da  6 settimane senza sorveglianza  (n = 27); oppure (2) "Esercizio fisico e AA (EAA)"-programma di 12 settimane di esercizio fisico  e AA (n = 24). Le misure di outcome sono state registrate prima del trattamento, alla ottava settimana, alla tredicesima settimana  e dopo 6 mesi.…

Leggi tutto

IL DOLORE STA SCRITTO NEL VOLTO

Gli autori di questo studio evidenziano quanto il  dolore possa sconvolgere chiunque, anche con evidenti espressioni facciali, sino a “torcere” il volto dalle sopracciglia al mento. Infatti, le espressioni facciali sono uno specchio abbastanza preciso del dolore che una persona dice di sentire, secondo le ricerche Tedesche.…

Leggi tutto

SEGNI CLINICI DELLE CEFALEE CERVICALI DI ROBERT MAIGNE

La nozione che una cefalea possa avere un’origine cervicale non è nuova,ma al contrario resta un argomento molto controverso: L’assenza di cause cervicali identificabili è la critica principale. I criteri proposti dal International Headache Society sono insufficienti e non caratterizzano che un esiguo numero di cefalee cervicali,  cosa che contrasta con il numero importante delle cefalee comuni regolarmerte alleviate da un trattamento manipolativo cervicale.Il concetto di DDIM (Disturbo Doloroso Intervertebrale Minore) ne è una risposta ,fra l’altro, approvata dal Québec Headache Study Group .…

Leggi tutto

EFFETTI DELLA TERAPIA MANIPOLATIVA VERTEBRALE SUL DOLORE INDOTTO SPERIMENTALMENTE UNA REVISIONE SISTEMATICA DELLA LETTERATURA

BACKGROUND:Anche se ci sono prove che la terapia manipolativa spinale (SMT) può ridurre il dolore, i meccanismi coinvolti non sono ben stabiliti. Vi è la necessità di rivedere la letteratura scientifica per stabilire la evidence-base per la riduzione del dolore dopo SMT.…

Leggi tutto