+39 049 836 4121

Trattamento della malocclusione mediante agopuntura

trattamento, malocclusione, agopuntura,Effetti del trattamento agopunturale a breve termine sulla forza occlusale ed sul movimento mandibolare nei pazienti con malocclusione del morso profondo.

Premessa

L’agopuntura è ben nota per essere efficace nell’ alleviare il dolore e nel rilassamento muscolare, quindi è possibile che il trattamento con agopuntura possa cambiare le forze occlusali e i movimenti mandibolari in soggetti con malocclusione del morso profondo.…

Continue Reading

Nevralgia occipitale trattata con agopuntura, un case report.

Nevralgia, occipitale, agopuntura, case reportObiettivo

Presentare un caso clinico di paziente con nevralgia occipitale trattato con agopuntura.

Materiali e metodi

Il paziente è una donna di 78 anni con sintomi di dolore posteriore al collo e sensazioni di scossa elettrica presenti da più di un anno, in associazione a disturbi visivi e senso di instabilità; la paziente non intendeva assumere farmaci (gabapentin) o effettuare procedure invasive (blocchi di nervo).…

Continue Reading

Utilizzo di un ago lungo per la cura della dismenorrea

Effetto di una tecnica di agopuntura di penetrazione da Zhibian versus Shuidao con ago lungo per alleviare il dolore nei pazienti con dismenorrea primaria: una sperimentazione controllata randomizzata.

Premessa

La dismenorrea primaria (PD) è il disturbo ginecologico più comune nelle giovani donne in età riproduttiva e non c’è sempre un sollievo soddisfacente del dolore trattato con farmaci comuni.…

Continue Reading

Trattamento agopunturale del dolore nel Morbo di Parkinson.

Morbo di Parkinson, trattamento agopunturaleEffetti e meccanismo d’azione dell’agopuntura nel trattamento del dolore in pazienti con morbo di Parkinson.

Introduzione

I sintomi non motori della morbo di Parkinson (PD) hanno ricevuto crescente attenzione. Circa la metà dei pazienti con PD presenta dolore correlato alla PD.…

Continue Reading

L’elettroauricolopuntura è efficace nell’epilessia post-traumatica

padiglione auricolare, auricoloterapia,Elettroagopuntura auricolare per epilessia post-traumatica tardiva dopo gravi lesioni cerebrali: uno studio retrospettivo.

Introduzione

L’epilessia post-traumatica (PTE) è una complicanza comune della lesione cerebrale traumatica (TBI), che influenza gravemente la sopravvivenza e il recupero dei pazienti.

Stimolare il nervo vago

La stimolazione del nervo vago (VNS) è una terapia non farmacologica per l’epilessia.…

Continue Reading

Quando la paura è eccessiva, fai l’agopuntura.

Le ricette del periodo classico per la paura. In questo numero vorrei parlarvi di una ricetta datata al VII secolo ideata da un “padre” della medicina cinese classica : Sun Si Miao.
Questo Autore (Prescrizione delle Ricette che valgono mille ducati d’ oro) propose per i soggetti eccessivamente “paurosi” la seguente formula: 4 GB (Han Yan), 9 VB (Tian Chong), 56 BL (Cheng Jin), 57 BL (Cheng Shan).…

Continue Reading

Agopuntura e clomifene a confronto nell’infertilità.

agopuntura, clomifene, infertilitàAgopuntura e clomifene citrato per l’infertilità anovulatoria: una revisione sistematica e meta-analisi.

Obiettivo

Valutare l’efficacia comparativa dell’ agopuntura o dell’agopuntura combinata con clomifene citrato (CC) rispetto al solo CC sui risultati dell’infertilità anovulatoria.

Metodi

Una ricerca nella letteratura di otto database ha prodotto nove studi randomizzati controllati (RCT) che hanno valutato l’efficacia comparativa di agopuntura e CC nell’infertilità anovulatoria.…

Continue Reading

Agopuntura, prostatite e dolore pelvico cronico.

prostatite, dolore, pelvico, cronico, agopuntura, CeccherelliIntroduzione

Efficacia dell’agopuntura nel trattamento della prostatite cronica – sindrome da dolore pelvico cronico: una revisione della letteratura. Tra le quattro categorie di prostatite, la prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico (CP / CPPS) è la malattia con eziologia sconosciuta e con una prevalenza del 90-95% nella prostatite.…

Continue Reading

Le ricette del periodo classico: Vescica Biliare1

vescica biliare, agopuntra Corso, A.I.R.A.S. CeccherelliIn questo numero del nostro giornale vorrei richiamare la vostra attenzione su un aspetto completamento trascurato dai “riflessoterapeuti” ed anche spesso, da coloro che applicano la medicina tradizionale cinese: i punti a doppia o a tripla valenza (punti incrocio).

I 12 meridiani

Come è noto esistono dodici meridiani (più i due meridiani straordinari) su cui sono posti i punti di agopuntura.…

Continue Reading

Agopuntura, elettroagopuntura e rimappatura cerebrale.

 

 

rimappatura, cerebrale, agopuntura, tunne carpale, Ceccherelli, corso,Rimappare la corteccia somatosensoriale primaria con l’agopuntura trattando la sindrome del tunnel carpale.

Introduzione

La sindrome del tunnel carpale è la neuropatia da intrappolamento più comune, che colpisce il nervo mediano del polso. L’agopuntura è un’opzione terapeutica minimamente invasiva e conservativa e, sebbene radicata in una pratica complessa, si sovrappone a molte terapie neuromodulatorie convenzionali a livello periferico.…

Continue Reading

Dilemma funzionale fra SNC e Connettivo in agopuntura

conduzione, nervosa, connettivale, agopuntura, CeccherelliChi conduce lo stimolo agopunturale? il nervo sensitivo o il tessuto connettivo?

Il tessuto nervoso sensitivo periferico e non il tessuto connettivo è coinvolto nel meccanismo d’azione dell’agopuntura.

Introduzione

L’agopuntura è usata per trattare una grande varietà di patologie e di sintomi da più di 2500 anni, per tale ragione fra tante ricerche effettuate, un certo numero di studi hanno dimostrato che il tessuto nervoso è responsabile degli effetti dell’agopuntura; al contrario, altri studi invece hanno enfatizzato il ruolo del tessuto connettivo come sito di avvio degli effetti dell’agopuntura.…

Continue Reading

Anticoagulanti orali (NAO) ed agopuntura

anticoagulanti, orali, agopuntura, corso, riflessoterapia, CeccherelliIntroduzione

La terapia anticoagulante viene normalmente utilizzata per ridurre il rischio di eventi tromboembolici nei pazienti affetti da fibrillazione atriale. Il warfarin è stato per anni impiegato come anticoagulante per la sua efficacia, il suo basso costo e per la possibilità di assunzione orale (facilmente somministrabile anche in pazienti a domicilio); è noto tuttavia come tale farmaco sia spesso di difficile impiego a causa della sua stretta finestra terapeutica.,

Scopo

Recentemente sono stati sviluppati nuovi ed altrettanto efficaci anticoagulanti orali (NAO).…

Continue Reading