+39 049 836 4121

Antiossidanti o proossidanti? è importante l’equilibrio.

corso, agopuntura, riflessoterapia, equilibrio, www.airas.itUna rassegna su antiossidanti, proossidanti e relative controversie: composti naturali e sintetici, metodologie di screening e analisi e prospettive future.

Introduzione

Molti studiosi hanno condotto studi per quanto riguarda i radicali liberi, lo stress ossidativo e l’attività antiossidante del cibo, ed hanno conferito agli antiossidanti un importante ruolo benefico; recentemente, molti autori hanno messo in dubbio la loro importanza, cercando, allo stesso tempo, di capire i meccanismi alla base dello stress ossidativo.

Limiti degli antiossidanti

Molti scienziati sostengono che, indipendentemente dalla quantità di antiossidanti ingeriti, l’assorbimento è molto limitato e che in alcuni casi i proossidanti sono benefici per la salute umana. Un gran numero di test diversi, tutti con vantaggi e svantaggi, servono ad individuare l’ attività antiossidante di composti antiossidanti specifici.

Antiossidanti o proossidanti?

La polemica sui benefici in vivo degli antiossidanti è diventata intensa negli ultimi decenni e la presente review cerca di far luce sulla ricerca sugli antiossidanti (naturali e sintetici) e sui proossidanti, mettendo in luce i potenziali benefici e gli effetti negativi di entrambi, così come i loro meccanismi di azione e le metodologie di rilevamento.

Conclusioni

Identifica anche i limiti degli antiossidanti e fornisce una prospettiva sulle probabili tendenze future in questo campo.

Carocho M, Ferreira IC. A review on antioxidants, prooxidants and related controversy: natural and synthetic compounds, screening and analysis methodologies and future perspectives. Food Chem Toxicol. 2013 Jan;51:15-25. doi: 10.1016/j.fct.2012.09.021. Epub 2012 Sep 24.

A cura di:Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *