+39 049 836 4121

Efficacia dell’agopuntura nel prevenire le recidive di fibrillazione atriale dopo cadioversione elettrica

Nella Medicina Tradizionale Cinese la stimolazione del punto Neiguan (PC 6) viene utilizzata per trattare le palpitazioni. Abbiamo valutato se il trattamento con agopuntura possa prevenire o ridurre il tasso di recidive di aritmia nei pazienti con fibrillazione atriale recidivante (FA recidivante).
Sono stati arruolati 80 pazienti con FA recidivante dopo il ripristino del ritmo atriale con cardioversione elettrica.
Ventisei soggetti già in terapia con amiodarone hanno composto il gruppo AMIO. I restanti pazienti sono stati divisi in modo randomizzato per ricevere agopuntura (gruppo ACU, n = 17), agopuntura sham (gruppo ACU-sham, n = 13), né agopuntura né terapia antiaritmica (gruppo CONTROL, n = 24). I pazienti nei gruppi ACU e ACU-sham sono stati sottoposti a 10 sedute di agopuntura a cadenza settimanale. Solo nel primo gruppo sono stati trattati i punti Neiguan (PC 6), Shenmen (HT 7) e Xinshu (BL 15).
Durante un follow-up di 12 mesi, la FA ha recidivato in 35 pazienti. Il tasso complessivo di recidiva di FA nei pazienti AMIO, ACU, ACU-sham e CONTROL è stato rispettivamente del 27%, 35%, 69% e 54% (P = 0.0075, test log-rank). La frazione di eiezione (P = 0.0005), l’ipertensione (P = 0.0293) ed il diametro dell’atrio sinistro (P = 0.0361) sono inoltre risultati associati in modo statisticamente significativo a FA recidivante. Il tasso di recidiva del gruppo ACU, comparato al gruppo AMIO, è risultato simile (hazard ratio: 1.15, 95% CI: 0.38-3.49; P = 0.801), ma significativamente più alto nei pazienti dei gruppi ACU-sham e CONTROL (rispettivamente 3.77, 95% CI: 1.39-10; P = 0.009 e 3.15, 95% CI: 1.23-8.06; P = 0.017) dopo l’aggiustamento per frazione di eiezione, ipertensione e ingrandimento atriale sinistro, usando il modello di Cox.
Conclusioni:
I dati indicano che il trattamento con agopuntura previene le recidive di aritmia dopo cardioversione elettrica nei pazienti con FA persistente. Questa procedura assai poco invasiva si è dimostrata sicura e ben tollerata.

Lomuscio A, Belletti S, Battezzati PM et al. Efficacy of Acupuncture in Preventing Atrial Fibrillation Recurrences After Electrical Cardioversion. J Cardiovasc Electrophysiol Vol. 22, pp. 241-247, March 2011.

A cura di: Antonello Lovato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *