+39 049 836 4121

Sindrome miofasciale del dentato anteriore. a cura del Dott. Giannantonio Cassisi

G.L., 54aa; da 4 mesi dolore in sede toraco-ascellare sx, per lo più notturno e a riposo, con sensazione di intorpidimento e pesantezza, in un’area mal definita; il dolore non è influenzato dal movimento.

EO: non limitazione cervicale, non radicolopatia; dolorabilità in sede toraco-ascellare sx, corrispondente ai mm. Dentati, che appaiono più “corposi” in quest’area, come se contratti. Il dolore diminuisce e scompare alla pressione delle coste prossimali e distali

Diagnosi: “sdr. miofasciale del dentato anteriore a sx

Trattamento: Sono state effettuate 3 sedute settimanali di mesoterapia.

1°seduta: infiltrazione muscolare dei trigger points con Procaina 1%, 2ml+soluzione fisiologica 2ml e mesoterapia con PROCAINA 1ml., PIROXICAM ½ f., BUFOMEDIL CLORIDRATO fiale, 1ml., PIRIDINOLO MESILATO fiale, 1f., soluzione fisiologica a 10ml

2° e 3° seduta: mesoterapia con PROCAINA 1ml., PIROXICAM ½ f., BUFOMEDIL CLORIDRATO fiale, 1ml., PIRIDINOLO MESILATO fiale, 1f., fisiologica a 10ml

Migliorato completamente dopo la terza seduta.

One thought on “Sindrome miofasciale del dentato anteriore. a cura del Dott. Giannantonio Cassisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *