+39 049 836 4121

Consenso informato ed omeopatia

Il Tribunale di Pavia (sentenza 885/11 del 30/12/2011) ha condannato un medico omeopata a risarcire una paziente con circa 210mila euro. Il paziente che apertamente sceglie di rivolgersi alla medicina omeopatica, dopo aver affrontato dei trattamenti convenzionali, fa una vera e propria scelta, anche se, come accertato nel giudizio ,  i trattamenti tradizionali proposti non avevano avuto efficacia.…

Continue Reading