+39 049 836 4121

ANALISI POSTUROGRAFICA IN PAZIENTI CON DISFONIA FUNZIONALE PRIMA E DOPO TRATTAMENTO LOGOPEDICO RIABILITATIVO

Negli ultimi anni sono state sottolineate le correlazioni tra controllo posturale e funzione vocale. Lo scopo di questo studio è quello di valutare le alterazioni posturali in soggetti con disfonia disfunzionale e di analizzare le variazioni posturali dopo il trattamento riabilitativo.
Quaranta soggetti con disfonia disfunzionale ipocinetica sono stati sottoposti ad analisi posturografica a occhi aperti e chiusi.
I pazienti sono stati invitati a stare in piedi e respirare normalmente in modo da poter studiare meglio il riflesso vestibolo-spinale. Le variabili considerate sono state: coordinate del centro di pressione sul piano frontale e sagittale e le deviazioni standard relative (SD), la lunghezza e la superficie del tracciato, velocità media delle oscillazioni e la relativa deviazione standard, l’analisi spettrale di frequenza delle oscillazioni, Statokinesigramma e Stabilogramma.
In condizioni basali, i parametri più alterati sono stati la superficie e la SD della velocità. Tutti i parametri sono migliorati dopo il trattamento, in particolare SD (X) e SD (Y), la superficie, la velocità e la relativa deviazione standard; il centro di pressione si è spostato indietro in tutti i pazienti.
I risultati del nostro studio confermano che nei soggetti con disfonia disfunzionale, la maggiore consapevolezza propriocettiva acquisita attraverso la terapia logopedica permette un miglioramento della loro performance posturale.
La stabilometria statica è un test fondamentale per dimostrare alterazioni posturali in condizioni basali e per valutare il miglioramento dopo il trattamento riabilitativo.

Posturographic analysis in patients with dysfunctional dysphonia before and after speech therapy/rehabilitation treatment.
A. Nacci, B. Fattori, V. Mancini, E. Panicucci1, J. Matteucci, F. Ursino, S. Berrettini
ACTA otorhinolaryngologica ita lica 2012;32:115-121.

A cura di: Francesco Ceccherelli
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *