+39 049 836 4121

DISTURBI GASTRICI PSICOSOMATICI

Come accennato negli scorsi numeri nel XVII secolo si era definitivamente definita la relazione fra “quadrato magico” (dove i diversi numeri da 1 a 9 nel quadrato determina sommati danno  il  risultato di 15)  ed i diversi organi e visceri del corpo.

In  realtà questa tradizione è molto più antica e la sua origine  si perde nella notte dei tempi. Tra l’altro è anche in rapporto con l’astrologia cinese che ha, in un questa millenaria medicina estremo orientale , una relazione molto stretta con la parte filosofica e medica. Nel caso specifico i disturbi accennati in seguito sono più frequenti nei soggetti nati, ad esempio, nel 1950, nel 1959, nel 1968, nel 1977, nel 1986.
Come si può vedere nella tabella il “centro” è rappresentato dal numero  5 ed è anche per questo che lo Stomaco, il viscere in relazione a questo numero, è considerato essere il Centro dell’ uomo.
In realtà di “centri” nell’ uomo ve ne sono diversi. Ad esempio vi è il centro Cuore che in quanto sede dello Spirito “comanda e regola” tutte le diverse funzioni del corpo. Vi è poi il Centro Vescica Biliare che “innesca” e “mette in movimento”  tutte le funzioni. Vi è , poi ed  infine, il Centro Stomaco che riceve – in chiave psico somatica – non solo gli alimenti ma anche tutti gli altri stimoli che provengono dall’ esterno.
Così nello stomaco psicosomatico della medicina cinese (il nome tecnico è Wei) non vi è solo intolleranza ad alcuni alimenti  ma anche a luoghi, situazioni, persone ecc.
A livello più strettamente alimentari vi è intolleranza agli alcolici e ad alimenti tipi di dolci come ad esempio il  panettone.
Ponendo insieme le varie informazioni descritte in questa “news” in modo frammentario diremo che i disturbi gastrici a prevalente componente psicosomatica sono in relazione allo Stomaco da un lato e poi al Cuore della medicina classica cinese, funzione che è in relazione, lo ricordiamo,  a tutti i disturbi psichici  dell’ organismo.
Nel caso specifico, quindi, si utilizzano punti del Cuore e poi punti dello Stomaco. Il punti del Cuore sono rappresentati da HT 5 (Tong Li = comunicare con l’ interno), che è il punto specifico, associato a HT 7 (Shen Men = porta dello Spirito) che è il punto di apertura da utilizzare in associazione con qualsiasi punto del Cuore.
A questi  che in qualche modo rappresentano la terapia causale si associano 2 punti dello Stomaco che hanno in comune di essere in relazione ad una particolare energia chiamata Yuan (che significa “originale”). Questi 2 punti sono CV 12 (Zhong Wan = Stomaco centrale), punto Mo dello stomaco e ST 42 (Chong Yang = assalto dello yang) che è il punto Yuan (Originale) del meridiano.
In questo periodo che sto studiando la Storia e le  implicazioni cliniche  del “quadrato magico” sto utilizzando frequentemente questa sequenza con notevole soddisfazione.

A cura di:Maurizio Corradin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *