+39 049 836 4121

Il dry needling: note a prima lettura del Disegno di Legge n. 14612014

Nella presente memoria vengono esaminati alcuni problemi medico-legali connessi alla pratica del Dry Needling. In particolare, dopo avere riferito sugli aspetti tecnici dell’Agopuntura e del Dry Needling alla luce delle recenti ricerche scientifiche, ponendo attenzione anche alle disposizioni legislative mondiali, gli Autori si soffermano sul recente disegno di legge n. 1461/2014 “Normativa in materia di disciplina fisioterapica da stimolazione intramuscolare” che include tra le competenze del fisioterapista la stimolazione dei trigger points tramite Dry Needling. Si perviene alla conclusione che la pratica del Dry Needling deve essere riservata ai laureati in medicina e chirurgia che hanno acquisito le necessarie nozioni formative per il suo esercizio.

A cura di:  Vasapollo Domenico, Monti Marco, Rocca Laura, Pieraccini Luca
 
Vedi articolo allegato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *