+39 049 836 4121

LO STRESS OSSIDATIVO SI CORRELA CON LA SINTOMATOLOGIA CEFALALGICA NELLA FIBROMIALGIA GLI EFFETTI DEL COENZIMA Q10 SUL MIGLIORAMENTO CLINICO

Introduzione:La fibromialgia (FM) è una sindrome dolorosa cronica ad eziologia sconosciuta ed un ampio spettro di sintomi come l’allodinia, l’affaticamento debilitante, la rigidità articolare e l’emicrania. Recenti studi hanno presentato delle evidenze che dimostrano come lo stress ossidativo sia associato con la sintomatologia clinica della FM. Abbiamo esaminato lo stress ossidativo e lo stato bioenergetico nelle cellule ematiche mononucleate (BMCs) e la loro associazione con la sintomatologia cefalalgica nei pazienti con FM. Inoltre, sono stati valutati gli effetti dell’integrazione con coenzima Q10  (CoQ10) per via orale sui markers biochimici e sul miglioramento clinico.
Metodi: Abbiamo studiato 20 pazienti fibromialgici e 15 controlli sani. I parametri clinici sono stati valutati usando il “Fibromyalgia Impact Questionnaire” (FIQ), la scala visuale analogica (VAS) e il “Headache Impact Test (HIT-6). Lo stress ossidativo è stato determinato misurando il CoQ10 , catalasi, i livelli di perossidazione lipidica (LPO) nelle BMCs. Lo stato bioenergetico è stato valutato attraverso la misurazione dei livelli di ATP nelle BMCs.
Risultati: Abbiamo trovato una riduzione del CoQ10 , catalasi e livelli di ATP nelle BMCs nei pazienti fibromialgici rispetto ai controlli (p<0.05 e p<0.001, rispettivamente). Inoltre, abbiamo trovato livelli aumentati di LPO nelle BMCs nei pazienti fibromialgici rispetto ai controlli (p<0.001). Sono state osservate correlazioni negative significative tra CoQ10 o livelli di catalasi nelle BMCs e i parametri della cefalea (r=- 0.59, p<0.05; r=-0.68, p<0.05, rispettivamente). Inoltre i livelli di LPO hanno dimostrano una correlazione positiva significativa con HIT-6 (r=0.33, p<0.05). L’integrazione con CoQ10 per via orale ha ripristinato i parametri biochimici e indotto un miglioramento significativo della clinica e dei sintomi cefalalgici (p<0.001).
Discussione.I risultati di questo studio suggeriscono come la disfunzione mitocondriale e lo stress ossidativo abbiano un ruolo nella sintomatologia cefalalgica associata con la fibromialgia. L’integrazione con il CoQ10  dovrebbe venir esaminato in un trial più ampio, controllato, con placebo come possibile trattamento nella FM.

Cordero MD, Cano-García FJ, Alcocer-Gómez E, De Miguel M, Sánchez-Alcázar JA. Oxidative Stress Correlates with Headache Symptoms in Fibromyalgia: Coenzyme Q10 Effect on ClinicalImprovement. PLoS ONE 7(4): e35677. doi:10.1371/journal.pone. 0035677

A cura di:Rossana Dezzoni
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *