+39 049 836 4121

Il picetannolo, nuova risorsa contro l’obesità.

Il piceatannolo, antiossidante dietetico, inibisce l’adipogenesi delle cellule adipose staminali mesenchimali umane e limita il trasporto del glucosio e le attività lipogeniche negli adipociti.

Introduzione.

I composti fenolici sono tra i rimedi erboristici più studiati, come nel caso del resveratrolo. Molti rapporti hanno mostrato le sue proprietà anti-invecchiamento e la capacità di ridurre l’obesità e il diabete indotti da una dieta ricca di grassi nei topi. Tuttavia, tali effetti benefici difficilmente si trasferiscono dai modelli animali agli umani. La comunità scientifica ha quindi testato se altri composti fenolici vegetali possono superare gli effetti del resveratrolo. A questo proposito, è stato riportato che piceatannolo riproduce nei roditori le azioni antiobesità del polifenolo genitore. Tuttavia, la capacità del piceatannolo di inibire la differenziazione degli adipociti negli esseri umani non è stata finora caratterizzata.

Metodi.

Qui, abbiamo studiato se il piceatannolo fosse antiadipogenico e antilipogeno nei preadipociti umani. Cellule staminali mesenchimali umane (hMSC), isolate da tessuti adiposi di individui magri e obesi, sono state distinte in adipociti maturi con o senza piceatannolo e le loro funzioni sono state studiate.

Risultati.

Cinquanta nanoM di piceatannolo limitavano fortemente la sintesi / accumulo di lipidi sia negli adipociti  murini che  nelle hMSC. È interessante notare che questo fenomeno si è verificato indipendentemente dalle fasi, precoci o tardive,  della differenziazione degli adipociti in cui veniva aggiunto il piceatannolo. Inoltre,il piceatannolo ha ridotto il trasporto del glucosio negli adipociti e diminuito l’espressione degli elementi chiave della via lipogenetica l (PPARgamma, FAS e GLUT4).

Conclusioni.

Pertanto, la conferma delle proprietà antiadipogene del piceatannolo in vitro garantisce la realizzazione di studi clinici per l’applicazione di questo composto nel trattamento delle complicanze metaboliche associate all’obesità.

Carpéné C, Pejenaute H, Del Moral R, Boulet N, Hijona E, Andrade F, Villanueva-Millán MJ, Aguirre L, Arbones-Mainar JM The Dietary Antioxidant Piceatannol Inhibits Adipogenesis of Human Adipose Mesenchymal Stem Cells and Limits Glucose Transport and Lipogenic Activities in Adipocytes. Int J Mol Sci. 2018 Jul 17;19(7). pii: E2081. doi: 10.3390/ijms19072081

A cura di: Francesco Ceccherelli

Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *