+39 049 836 4121

POTENZIALE ELETTRICO DEI PUNTI DI AGOPUNTURAUTILIZZO DI UN APPARATO NON CONTACT SCANNING KELVIN PROBE

Obiettivo. I punti di agopuntura sono riferito essere distinguibili per le loro proprietà elettriche. Tuttavia, fattori confondenti derivanti dal contatto pelle-elettrodo, dovuti ai tradizionali metodi elettrotermici utilizzati, hanno contribuito a controversie su questa affermazione.
Lo Scanning Kelvin Probe è un dispositivo che misura il potenziale elettrico senza toccare la pelle, ed è quindi in grado di superare questi effetti confondenti. In questo studio, abbiamo valutato i profili di potenziale elettrico di agopunti LI-4 e PC-6 e dei relativi punti di controllo adiacenti.
Noi ipotizziamo che i siti del punto di agopuntura siano associati ad un aumento nella variabilità di potenziale rispetto ai siti adiacenti di controllo.
Metodi. Dodici individui sani sono stati reclutati per questo studio. Sono stati valutati i punti di agopuntura LI-4 e PC-6 ed i relativi punti di controllo adiacenti. Una punta della sonda di 2 mm è stata posta sopra il sito cutaneo predeterminato e portato ad una distanza punta-tessuto di 1,0 mm e con le oscillazioni della punta impostata alla  frequenza di 62.4Hz. E’ stata ottenuta una superficie di cm 1.0 x 1.0  con 6 × 6 superfici di  scansione.
Risultati. Sia nel punto PC-6 che nel LI-4  non si sono osservate differenze significative di potenziale medio   rispetto ai rispettivi punti di controllo (Wilcoxon rank-sum test, P = 0,73 e 0,79, rispettivamente.). Tuttavia, il  punto 4 LI è stato associato ad un aumento significativo della variabilità rispetto al suo controllo come indicato dalla deviazione standard e intervallo (P = 0.002 e 0.0005, rispettivamente.). Al punto PC-6 non è stata osservata nessuna differenze statistica della variabilità di potenziale.
 Conclusioni. Il Punto di agopuntura può essere associato o meno ad una maggiore variabilità di potenziale elettrico.

Brian J. Gow, Justine L. Cheng, Iain D. Baikie, Ørjan G.Martinsen,4 Min Zhao, Stephanie Smith, Andrew C. Ahn, Electrical Potential of Acupuncture Points: Use of a Noncontact Scanning Kelvin Probe, Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, Volume 2012, Article ID 632838, 8 pages, doi:10.1155/2012/632838

A cura di: Francesco Ceccherelli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *