+39 049 836 4121

La connettività funzionale del nucleo accumbens dipendente dalla frequenza durante la stimolazione transcutanea continua del nervo vago nel disturbo depressivo maggiore.

Introduzione

La stimolazione transcutanea del nervo vago (tVNS) può rappresentare un promettente trattamento per il disturbo depressivo maggiore (MDD). In questo studio esplorativo sono state acquisite scansioni di Risonanza Magnetica Funzionale durante tVNS, reale o sham, da 41 pazienti con MDD. Quindi tutti i pazienti hanno ricevuto un trattamento con tVNS reale o sham per quattro settimane.

Metodi
Abbiamo indagato la connettività funzionale (FC) del nucleo accumbens (NAc) a differenti bande di frequenza durante tVNS reale e sham e studiato le loro associazioni con le variazioni dei sintomi depressivi dopo un mese di trattamento. I risultati hanno evidenziato: 1) connettività funzionali significativamente positive tra NAc e aree circostanti come il putamen, il nucleo caudato e aree distinte della corteccia media prefrontale (MPFC) e la corteccia cingolata anteriore (ACC) durante la tVNS continua reale o sham; 2) se paragonata con la sham tVNS, la tVNS reale incrementava la  FC tra il NAc sinistro e la MPFC bilaterale/ ACC destra nella banda 5 lenta ( 0.08 – 0.027) e tra il NAc destro e l’insula sinistra, il giro occipitale e il giro linguale/fusiforme destro nella tipica banda bassa (0.008 – 0.09); 3) la Connettività Funzionale  del NAC – MPFC/rACC ha mostrato una associazione negativa con le variazioni dei punteggi della Hamilton DepressionRating Scale (HAMD) nel gruppo tVNS reale dopo un mese di trattamento, ma non nel gruppo sham.

Risultati

Le nostre scoperte dimostrano che la tVNS può modulare la Connettività Funzionale intrinseca a bassa frequenza tra regioni cerebrali chiave  coinvolte nell’elaborazione della ricompensa e della motivazione e fornisce approfondimenti sul meccanismo cerebrale alla base del trattamento del MDD con tVNS.

Wang Z, Fang J, Liu J, Rong P, Jorgenson K, Park J, Lang C, Hong Y, Zhu B, Kong J. Frequency-dependent functional connectivity of the nucleus accumbens during continuous transcutaneous vagus nerve stimulation in major depressive disorder. J Psychiatr Res. 2017 Dec 28;102:123-131. doi: 10.1016/j.jpsychires.2017.12.018.

A cura di: Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *