+39 049 836 4121

Stimolazione laser del padiglione auricolare

Ad oggi vi sono molte pubblicazioni sull’agopuntura, ancora poche inerenti all’agopuntura auricolare. Se, infatti, facciamo una ricerca nel database PubMed (http://www.pubmed.gov/), oltre 18.300 pubblicazioni rispondono al termine agopuntura mentre solo 836 compaiono quando la parola è agopuntura auricolare.

L’agopuntura auricolare risale a 2500 anni fa ma non è stata tramandata allo stesso modo dell’agopuntura somatica dalla TMC. Solo sessanta anni fa l’agopuntura auricolare conobbe il suo rilancio per merito del medico francese P. Nogier.

In questo lavoro  sono descritte le varie possibilità di stimolazione del padiglione auricolare.

Nel 1973 il canadese Friedrig Plog ha suggerito del laser nell’agopuntura somatica. I primi studi sull’utilizzo del laser in agopuntura auricolare sono stati pubblicati nel 1984. Il laser a bassa potenza è quelli più comunemente utilizzati in agopuntura sia somatica quanto auricolare. Nel 2001, presso L’Università di Paderbon in Germania, è stato costruito il primo”ago laser” con il nome commerciale Laserneedle.

Solo 14 pubblicazioni hanno studiato gli effetti dell’agopuntura auricolare con il laser. Recenti studi del trattamento del padiglione auricolare mediante digitopressione, elettro agopuntura auricolare e agopuntura auricolare hanno valutato il meccanismo neurofisiologico e hanno riscontrato che vi è una forte evidenza sull’influenza del S.N.A attraverso la stimolazione del ramo auricolare del vago (ABVN).
Solo se saranno eseguiti studi scientifici tenendo conto di queste evidenze sarà possibile in futuro dimostrare l’efficacia della stimolazione laser del padiglione auricolare

Round R, Litscher G, Bahr F. Auricular acupuncture with laser.
Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:984763. doi: 10.1155/2013/984763. Epub 2013 Jun 26.

A cura di: Antonello Lovato

Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *