+39 049 836 4121

Strategie molecolari per antiossidanti mirati ai mitocondri: implicazioni terapeutiche.

La funzione mitocondriale e, specificatamente, le sue implicazioni nell’equilibrio ossido-riduttivo cellulare, è fondamentale nel controllare la vita e la morte delle cellule ed è coinvolta in un’ampia gamma di patologie umane. In questo contesto le sostanze terapeutiche mitocondriali, in particolari quelle che coinvolgono gli antiossidanti mirati ai mitocondri, hanno attratto un interesse crescente come terapie potenzialmente efficaci per diverse patologie umane.

Negli ultimi 10 anni sono stati fatti grandi  progressi nello sviluppo e nel testaggio funzionale di molecole specificatamente mirate ai mitocondri e si è dedicata una particolare attenzione alle sostanze con proprietà antiossidanti. In questa riview saranno discusse alcune di queste strategie che comprendono le molecole coniugate con cationi lipofilici (ad esempio il trifenilfosfonio) o la rodamina, i coniugati di piante alcaloidi, aminoacidi e composti peptidici, e liposomi. Questo campo contiene parecchie grandi sfide che si devono confrontare.

Oltre agli antiossidanti ed altre molecole redox attive, la ricerca corrente è volta a sviluppare dei composti in grado di modulare altri processi controllati dai mitocondri, come l’apoptosi e l’autofagia. Sono state sviluppate molteplici strategie molecolari chimicamente differenti quali strumenti che offrono ampie possibilità di manipolazione mitocondriale. Per confermare l’utilità di queste molecole sono necessari ulteriori studi, in particolare in vivo, in condizioni fisiologicamente rilevanti.

Nadezda Apostolova and Victor M. Victor. Molecular Strategies for Targeting Antioxidants to Mitochondria: Therapeutic Implications. Antioxid Redox Signal. 2015 Mar 10; 22(8): 686–729.

A cura di: Francesco Ceccherelli
Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *