+39 049 836 4121

UTILITA’ DI UNA PROFILASSI ANTITROMBOTICA NELLE TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA: UNA ESPERIENZA ITALIANA

INTRODUZIONE. Le tecniche di riproduzione assistita sono ampiamente usate per problemi di infertilità, ma hanno un tasso di successo piuttosto basso. Diversi studi hanno studiato gli effetti sulla fertilità di una profilassi antitrombotica, senza giungere a risultati definitivi. Pertanto, in uno studio prospettico è stato studiato l’effetto di una profilassi antitrombotico con acido acetilsalicilico sul grado di fertilità e sul tasso di nati vivi in pazienti in corso di procedure di riproduzione assistita.
MATERIALI E METODI. Sono state reclutate 1107 donne con problemi di fertilità e che avevano un’indicazione a tecniche di riproduzione assistita.
RISULTATI. Durante il follow-up di 34,5 mesi in media 595 donne si sono sottoposte a tecniche di fecondazione assistita.180 (30,3 %) hanno ricevuto profilassi con acido acetilsalicilico 100 mg/die, e 46 (7,7 %) profilassi antitrombotica con eparina a basso peso molecolare, mentre 12 donne (2 %) hanno ricevute entrambi i trattamenti. Il concomitante uso di profilassi antitrombotica ha aumentato il tasso di gravidanze in modo statisticamente significativo, nonché il tasso di nati vivi.
DISCUSSIONE E CONCLUSIONI. Benchè studi precedenti non siano conclusivi in materia e una analisi Cochranedel 2011 non confermi l’utilità di una profilassi antitrombotica nell’aumentare il tasso di fertilità questo studio, come altri successivi al 2011 (1,2,3) sembrano invece confermarne l’utilità. Sono comunque necessari studi di confronto fra diverse strategie terapeutiche per determinare quale di queste sia la più efficace (ASA da sola o combinata, eparine a basso peso molecolare ecc.).
1)Siristatidis CS, Dodd SR, Drakeley AJ (2011) Aspirin for in vitro fertilisation.Cochrane Database SystRev (8): CD004832. doi: 10.1002/14651858.CD004832.pub3 Review. PubMed: 21833951.),
2)Dentali F, Grandone E, Rezoagli E, Ageno W (2011) Efficacy of lowmolecularweightheparin in patientsundergoing in vitro fertilization or intracytoplasmicsperminjection. J ThrombHaemost 9: 2503–6. doi: 10.1111/j.1538-7836.2011.04535.x PubMed: 21985211.)
3)Dentali F, Ageno W, Rezoagli E, Rancan E, Squizzato A, et al. (2012) Low-doseaspirin for in vitro fertilization or intracytoplasmicsperminjection: a systematicreview and a meta-analysis of the literature. J ThrombHaemost 10: 2075–85.doi: 10.1111/j.1538-7836.2012.04886.x PubMed: 22900525.)
Grandone E, Villani M, Tiscia GL, Dentali F, Colaizzo D, et al. (2014) Clinical Utility of AntithromboticProphylaxis in ART Procedures: An ItalianExperience. PLoS ONE 9(5): e97604. doi:10.1371/journal.pone.0097604

a cura di: Paolo Barbagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *