+39 049 836 4121

Genuino e naturale: l’opinione di dieci consumatori

Le confezioni degli alimenti spesso riportano i termini “naturale”, “ naturale al 100%” o simili. Spesso queste indicazioni inducono i consumatori ad acquistare quei prodotti in quanto ritenuti più sani e più freschi. Lo scopo globale di questo studio è stato quello di valutare ciò che dieci consumatori hanno percepito come cibi genuini e naturali.
E’ stato distribuito un questionario a studenti di scuole superiori (licei, istituti tecnici e professionali). Esso è stato compilato da 349 femmine e 314 maschi con un’età media di 17.6 anni. Gli intervistati sono piuttosto interessati alle informazioni sulle ricette, sulla dieta e sulla sicurezza del cibo; i siti web sono importanti strumenti informativi. Viene definito come cibo genuino principalmente la frutta e la verdura, il cibo fatto in casa e sano, con un pochi o senza grassi e che faccia bene alla salute. Il concetto di “naturale” viene definito principalmente dall’assenza di additivi, di manipolazione e di trattamenti (impatto negativo). Anche la frutta, la verdura e la produzione biologica sono associate al “naturale”. Viene ben descritta l’esistenza di una preferenza verso il cibo naturale e la presenza di “naturale” sull’etichetta può causare una percezione sbagliata di salubrità.

Balzan S, Fasolato L, Cardazzo B, Penon C, Novelli E. Genuine and Natural: The Opinion of Teen Consumers. Ital J Food Saf. 2017 Feb 9;6(1):6183. doi: 10.4081/ijfs.2017.6183. eCollection 2017 Jan 24.

A cura di:Francesco Ceccherelli

Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *