+39 049 836 4121

Gli effetti dell’estensione delle dita sull’attività muscolare della spalla.

Lo scopo di questo studio è quello di esaminare gli effetti dell’estensione delle dita ( arto superiore distale) sull’attività dei muscoli della spalla ( arto superiore prossimale).

Soggetti e metodi
Questo studio ha coinvolto 14 adulti maschi sani senza patologie muscolo-scheletriche o dolore collegato alla spalla o alle mani. I soggetti in posizione seduta abducevano l’articolazione della spalla fino ad un angolo di 60°, con i palmi delle mani in direzione frontale. L’elettromiografia (EMG) veniva analizzata per indagare l’attività del muscolo infraspinato (S) e romboide maggiore (RM) con dita estese e con dita rilassate.

Risultati
L’attività del muscolo infraspinato (IS) era significagtivamente maggiore da un punto di vista statistico quando le dita erano estese rispetto a quando erano rilassate.

Conclusioni
Secondo i risultati di questo studio l’estensione delle dita influisce sui muscoli coinvolti nella stabilità dell’articolazione della spalla.

Yi CW, Shin JY, Kim YJ. The effects of finger extension on shoulder muscle activity.
J Phys Ther Sci. 2015 Sep;27(9):2719-21. doi: 10.1589/jpts.27.2719. Epub 2015 Sep 30.

A cura di: Francesco Ceccherelli

Per leggere il full text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *