+39 049 836 4121

il contributo sostanziale dei fattori di rischio estrinseco allo sviluppo del cancro

Una ricerca recente ha evidenziato una forte correlazione tra rischio di cancro tessuto-specifico ed il numero di divisioni di cellule staminali tessuto-specifiche durante la vita. Se tale correlazione implichi un elevato inevitabile rischio intrinseco di cancro è diventato un dibattito chiave sulla salute pubblica con la diffusione dell’ipotesi “sfortuna”. Viene qui fornita un’evidenza di come i fattori di rischio intrinseco contribuiscono solo in misura modesta ( meno del ~ 10-30% del rischio durante la vita) allo sviluppo del cancro.
Per prima cosa si dimostria che la correlazione tra divisione delle cellule staminali e rischio di cancro non distingue tra gli effetti dei fattori intrinseci o estrinseci. Successivamente si  dimostria che il rischio intrinseco è valutato in modo migliore dal rischio inferiore legato al controllo delle divisioni totali di cellule staminali. Infine si evidenzia che le percentuali di  accumulo di mutazioni endogene a causa di processi intrinseci non sono sufficienti a spiegare i rischi di cancro osservati.
Si può concludere che il rischio di cancro è fortemente influenzato dai fattori estrinseci. Questi risultati sono importanti per la strategia di prevenzione del cancro e per la salute pubblica.

Wu S, Powers S, Zhu W, Hannun YA. Substantial contribution of extrinsic risk factors to cancer development., Nature. 2015 Dec 16. doi: 10.1038/nature16166. [Epub ahead of print]

A cura di:Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *