+39 049 836 4121

L’agopuntura modula l’attività anomala del tronco cerebrale in soggetti affetti da emicrania senza aura.

L’emicrania è una malattia neurologica comune con un’alta prevalenza e con opzioni terapeutiche insoddisfacenti. I meccanismi fisiopatologici dell’emicrania sono poco chiari, limitando lo sviluppo di terapie adeguate per questa patologia. Gli obiettivi di questo studio sono stati 1) confrontare le differenze dell’attività cerebrale spontanea nei soggetti con emicrania senza aura (MwoA) rispetto a dei controlli sani (HC) utilizzando l’ampiezza  delle fluttuazioni a bassa frequenza (ALFF) e 2) verificare  se l’efficacia (Agopuntura verum) si potrebbe esprimere come modulazione dell’ALFF nei soggetti MwoA. Sono stati reclutati cinquanta soggetti affetti da MwoA e quarantasei nel gruppo HC. I pazienti sono stati randomizzati. I pazienti sono stati sottoposti a trattamento per quattro settimane ed il gruppo MwoA sono stati suddivisi in gruppo agopuntura  verum, agopuntura sham e gruppo in lista d’attesa. I soggetti sono stati sottoposti a scansione BOLD-fMRI prima e dopo trattamento, mentre il gruppo HC sono stati sottoposti a scansione BOLD-fMRI solo basale. L’intensità della cefalea, la sua frequenza, l’auto valutazione dell’ansia e della depressione sono tati i parametri presi in considerazione per valutare l’efficacia terapeutica. Rispetto al gruppo HC, i soggetti del gruppo MwoA hanno mostrato un aumento di ALFF nell’insula posteriore e putamen/caudato e ridotto ALFF nel midollo ventro-mediale rostrale (RVM)/complesso trigemino-cervicale (TCC). Dopo il trattamento con agopuntura verum il ridotto ALFF del RVM/TCC si è normalizzato nei soggetti affetti da emicrania. L’agopuntura verum e l’agopuntura sham hanno diversi effetti di modulazione su ALFF di RVM/TCC nei soggetti affetti da emicrania. I nostri risultati suggeriscono che l’alterazione dell’omeostasi della via nocicettiva trigemino-vascolare è coinvolta nella neurofisiopatologia dell’emicrania. Trattamenti efficaci quali ad esempio l’agopuntura verum, potrebbero contribuire a ripristinare questo squilibrio.

Li Z, Zeng F., Yin T, Lan L, Makris N, Jorgenson K, Guo T, Wu F, Gao Y  , Dong M  , Liu M, Yang J  , di Li Y  , Gong Q  , Liang F., Kong J. Acupuncture modulates the abnormal brainstem activity in migraine without aura patients Neuroimage Clin. 2017; 15: 367–375.  Published online 2017 May 22. doi:  10.1016/j.nicl.2017.05.013

A cura di Antonello Lovato

Per eggere il Full Text: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *