+39 049 836 4121

STABILOMETRIA PROPRIOCEZIONE DOPO MENISCECTOMIA PARZIALE NEL GINOCCHIO STABILE

OBBIETTIVO. Lo studio intende verificare la funzione propriocettiva di pazienti con  lesione meniscale isolata del ginocchio prima e dopo meniscectomia parziale per via artroscopica.
METODI. Cento soggetti (50 pazienti sottoposti a uno artroscopia al ginocchio e 50 controlli normali) sono stati valutata utilizzando la stabilometria dinamica posturale in appoggio monopodalico.
Tutti i partecipanti sono stati valutati clinicamente e radiologicamente. I risultati sono stati valutati con un punteggio per tutti i soggetti
RISULTATI Dei 50 pazienti sottoposti ad artroscopia, 34 sono risultati avere delle lesioni meniscali. Ventinove di questi pazienti sono stati rivalutati anche tre mesi dopo l’intervento.
C’è stato un significativo deficit propriocettivo nei soggetti con rotture meniscali rispetto al loro ginocchio normale controlaterale (P < 0,001) e rispetto al gruppo di controllo (P < 0,001). La meniscectomia parziale ha permesso un significativo miglioramento al punteggi del ginocchio ma non nella propriocezione (n.s.).
CONCLUSIONI. Ai pazienti con le lesione meniscale isolata è stato riscontrato un significativo deficit propriocettivo che è persistito dopo meniscectomia parziale artroscopica nonostante si sia ottenuto un successo dal punto di vista clinico.

Commento

I risultati ottenuti in questo lavoro indicherebbero che l’alterazione della postura riscontrata in questi pazienti non sarebbe l’effetto della lesione meniscale bensì la causa di questa; causa che non viene eliminata dall’intervento chirurgico, anche se concluso con successo clinico (assenza di dolore, movimento normale flessione normale etc)

Al-Dadah O., Shepstone L.,  Donell S. T. Proprioception following partial meniscectomy in stable knees.Knee Surg Sports Traumatol Arthrosc (2011) 19:207–213

A cura di:Francesco Ceccherelli
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *