+39 049 836 4121

TRATTAMENTO CHIRURGICO PER LA MIGRAZIONE INTRA TORACICA DI AGHI DI AGOPUNTURA

Lo scopo di questo studio era quello di comunicare l’esperienza di diagnosi e trattamento dei pazienti con ago di agopuntura migrato nella cavità pleurica e nel parenchima polmonare. Abbiamo trattato 5 pazienti che hanno avuto agopuntura aghi nella loro cavità toracica dal gennaio 2000 al settembre 2009.
L’età media era 55,8 anni di età. Tutti i pazienti soffrivano degli esiti di accidente  cerebrovascolare ed erano stati trattati con agopuntura. Presentavano  sonnolenza e attività motoria ridotta per emiplegia o tetraplegia. La febbre e la dispnea erano i sintomi principali quando sono entrati in contatto con noi. La diagnosi è stata fatta mediante la radiografia del torace e la tomografia computerizzata del torace che ha rivelato materiali metallici direttamente nella loro cavità toracica.
Gli aghi sono stati rimossi tramite procedure di toracotomia o toracoscopica. E’ stato necessario pratica anche la decorticazione pleurica  in quattro pazienti. La chirurgia toracoscopica è stata necessaria in due pazienti che sono guariti molto bene. Dopo aver rimosso gli aghi tutti i pazienti sono diventati  asintomatici.
 Anche se abbiamo avuto solo cinque pazienti in cui vi è stata la migrazione intratoracica di aghi, la nostra opinione è che la rimozione toracoscopica dell’ago, con o senza decorticazione pleurica è la modalità ottimale di trattamento in questi pazienti.
Commento: questo è un articolo di chirurgia per chirurghi, ma è utile anche per noi agopuntori in quanto ci testimonia come un ago possa migrare nella cassa toracica dalla periferia. Uno di questi pazienti presentava due aghi: uno nel polmone destro ed uno in quello sinistro.Purtroppo non è dato sapere da dove siano partiti questi aghi.

Dae Hyun Kim, Soo-Cheol Kim, and Hyo Chul Youn, Surgical Treatment for Intra-Thoracic Migration of Acupuncture Needles, J Korean Med Sci 2012; 27: 281-284

A cura di:Francesco Ceccherelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *