+39 049 836 4121

Grandissimo successo della FISA, della SINFER e della FNOOMM: il Consiglio Superiore della Sanità ha cambiato parere sul DRY NEEDLING

dry needling FISA SINFER FNOOMM

Lo sforzo congiunto della FISA, della SINFER, del  Prof. Vasapollo e dell’onorevole Romani hanno raggiunto l’obbiettivo di far riconoscere al Consiglio Superiore di Sanità che il parere dato il    20/12/2013 sul progetto di legge Bitonci che prevedeva la pratica del dry needling per i fisioteapisti è sbagliato.…

Continue Reading

Appoggiamo l’interrogazione parlamentare del Senatore Maurizio Romani e coll sul dry needling.

Il Senatore M.Romani ha presentato il 23 febbraio scorso una interrogazione al Ministro della Salute in cui, dopo aver illustrato le motivazioni sul perchè il dry needling va consi-derata una pratica agopunturale discretamente invasiva e quindi riservata ai soli medici chiede:

" se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno attivarsi, al fine di promuovere una revisione del parere espresso nel dicembre 2013 dal Consiglio superiore di sanità e al fine di garantire il rispetto delle competenze e della professionalità del personale medico, a
garanzia della tutela della salute dei cittadini;

se non ritenga urgente affrontare il tema della regolamentazione delle medicine non convenzionali e complementari, attraverso un riconoscimento che garantisca a medici e pazienti di praticare ed avvalersi di tali discipline in piena sicurezza e certezza normativa."

Allegato alla presente l’intero resoconto stenografico dell'interrogazione.…

Continue Reading

Il dry needling modifica i trigger points del muscolo trapezio e riduce il dolore nei soggetti con dolore miofasciale cronico.

La sindrome da dolore miofasciale (MPS) è un disturbo diffusissimo (è causa del 15 % delle visite mediche) che altera la qualità di vita (QOL) dei pazienti affetti e influenza  negativamente l’attività lavorativa e sociale degli stessi. A fronte della controversie ancora esistenti sulla vera natura della MPS e sulla sua reale etiopatogenesi, vi è accordo comune che la presenza di uno o più trigger points (MtrP) sia una condizione necessaria per poter diagnosticare una MPS  poiché in essa la presenza del MtrP è di riscontro quasi costante.…

Continue Reading