+39 049 836 4121

Kinesiotaping ed edema postoperatorio: quali evidenze?

Introduzione

L’edema postoperatorio è quella condizione che comunemente si verifica in seguito a una qualsiasi procedura chirurgica e che è sostenuto da una patologico accumulo di liquido nell’interstizio con conseguente gonfiore locale più o meno esteso. L’edema post-chirurgico è pertanto un edema secondario ad un trauma tissutale.…

Continue Reading

Effetto dell’esercizio fisico e del kinesiotaping sul recupero addominale in donne dopo taglio cesareo: studio pilota randomizzato controllato

Il complesso processo ormonale, unitamente al problema meccanico dell’aumento volumetrico progressivo intraddominale che caratterizza la gravidanza e che continua nel postpartum porta, nel tempo ad un indebolimento dei muscoli addominali e ad una ipotonia degli stessi; le relaxine che vengo secrete durante la gravidanza agiscono inoltre sul connettivo rendendolo più morbido e più elastico.…

Continue Reading

Valutazione dell’efficacia del kinesiotaping in una paziente affetta da linfedema secondario da neoplasia mammaria: case report

Il linfedema dell’arto superiore è una evenienza postoperatoria piuttosto frequente nelle donne operate per neoplasia mammaria (2,4 – 49 %). E’ una condizione causata dall’asportazione dei linfonodi e dei linfatici ascellari (post-chirurgica) o dall’interruzione del flusso linfatico (post-radioterapia) con conseguente ristagno e accumulo di linfa nell’arto superiore.…

Continue Reading

Effetto del Kinesiotaping sul salto verticale e sul controllo posturale dinamico

In campo sportivo i traumi della caviglia sono molto comuni e frequenti (20 % di tutti i traumi – 25.000 traumi al giorno negli USA) di cui il 30-73 % rappresentato dalla distorsione di caviglia. Proprio in virtù dell’alta incidenza di questo trauma e ad intento preventivo sono stati ideati svariati sistemi di supporto per la caviglia (sistemi di stabilizzazione – tutori e bendaggi – atti ad evitare l’inversione o l’eversione della caviglia mantenendone comunque la funzionalità) i quali si sono dimostrati o inefficaci alla stabilizzazione oppure efficaci ma limitanti la meccanica della caviglia con conseguente perdita di performance atletica).…

Continue Reading