+39 049 836 4121

Gli effetti acuti della manipolazione vertebrale sulla funzione neuromuscolare in individui asintomatici: uno studio preliminare

Per analizzare gli effetti acuti della manipolazione vertebrale sulla funzione neuromuscola- re in soggetti asintomatici.
Studio Randomizzato in cross-over e controllato.
La Manipolazione spinale (SM) è usata come modalità terapeutica per diverse malattie neuromuscolari e anche nello sport con gli individui asintomatici per migliorare la gamma di movimento e / o facilitare il controllo motorio.…

Continue Reading

Il gioco corporeo in medicina manuale

Le manipolazioni articolari non si realizzano solo con il movimento delle mani dell’operatore, ma anche e soprattutto con un movimento e con lo spostamento armonioso di tutto il corpo dell’operatore . Questo gioco corporeo, questa “danza”, consiste nel muovere e sistemare il proprio corpo e i suoi diversi segmenti nello spazio, in modo tale che il gesto manipolativo risulti facile ed efficace, gentile ed elegante.…

Continue Reading

A proposito di dolori vertebrali e organici

Sono questi dei dolori molto interessanti da studiare,perché la loro patogenesi permette di verificare la possibilità di interazioni dolorose di sofferenza del nervo rachideo e dell’organo che da lui dipende metamericamente.
Si è visto che il sistema vegetativo,nella sua prodigiosa complessità,auto-regolarizza tutto lo stress che gli arriva, ed evidentemente,il nervo rachideo irritato violentemente nella nevralgia cervico-brachiale acuta o nella sciatica acuta non altera, di regola,né il sistema cardio-vascolare del suo metamero,né alcun organo addominale o pelvico.…

Continue Reading

I DOLORI VERTEBRALI COMUNI

I dolori vertebrali comuni  prendono origine nel canale di  coniugazione del segmento intervertebrale mobile e sono dovuti all’irritazione del nervo rachideo. Questo nervo trasporta tutto il contingente di fibre nervose  sensitive,motrici e simpatiche. Trentuno paia di nervi rachidei fuoriescono dagli spazi delimitati dalle nostre trentatre vertebre;costituiti dalla congiunzione delle due radici midollari, anteriore motrice e posteriore sensitiva, nel canale di coniugazione, si dividono all’uscita di questo canale in due branche terminali del nervo misto, sensitivo e motorio: la branca anteriore per la parte anteriore e laterale del tronco e la branca posteriore per la parte posteriore.…

Continue Reading

Valutazione del rischio di ictus da manipolazioni del collo: una revisione sistematica.

BACKGROUND: Gli Strokes, tipicamente coinvolgenti la dissezione dell’arteria vertebrale, possono  seguire la terapia manipolativa vertebrale cervicale, ma questi tipi di ictus si verificano raramente. Non vi è accordo sul fatto che esista una forte associazione tra la manipolazione del collo e ictus.…

Continue Reading

Fattori predittivi di esito funzionale in pazienti con lombalgia cronica trattati con back school, fisioterapia individuale o manipolazione vertebrale.

BACKGROUND:Recenti studi sulla riabilitazione della lombalgia cronica (CLBP) suggeriscono che fattori predittivi del risultato del trattamento possono essere diversi a seconda del trattamento conservativo.

SCOPO: Identificare i fattori predittivi di risposta alla back school (BS), alla fisioterapia individuale (IP) od alla manipolazione spinale (SM) per CLBP.…

Continue Reading

LA MEDICINA MANUALE ORTOPEDICA

In occasione delle 50.me giornate dell’Hotel-Dieu, tenutesi a Parigi nel 2003 il Prof. Robert Maigne ha tenuto una lezione magistrale:  “Mon fil d’Ariane; pour comprendre, diagnostiquer et traiter les douleurs comune d’origine vertébrale”,che ancora oggi resta il caposaldo fondamentale  per la comprensione  della Medicina Manuale Ortopedica.…

Continue Reading

LA TERAPIA MANIPOLATIVA A LUNGO TERMINE PUO ESSERE UTILE NEL TRATTAMENTO DELLE LOMBALGIE CRONICHE NON SPECIFICHE

SCOPO DELLO STUDIO:E’  stato condotto uno studio prospettico  a singolo cieco controllato con  placebo.
OBIETTIVO:valutare l’efficacia della terapia manipolativa spinale (SMT) nella gestione del dolore cronico non specifico lombare (LBP) e determinare l’efficacia della SMT a lungo termine nella riduzione del dolore e della disabilità associata alla lombalgia dopo  la prima fase di trattamento.
SINTESI DEI DATI :SMT è un’opzione di trattamento comune per LBP. Numerosi studi clinici hanno tentato di valutare la sua efficacia  per i diversi sottogruppi di LBP acuta e cronica , ma l’efficacia di un trattamento protratto in LBP cronica aspecifica  non è stata studiata.…

Continue Reading