+39 049 836 4121

Fitoterapia nella calcolosi renale

Le piante alimentari nella prevenzione e nella gestione della calcolosi renale: evidenza clinica e preclinica e meccanismi molecolari.

Introduzione

I calcoli renali sono una delle più antiche e comuni malattie conosciute   delle vie urinarie. Vari studi sull’uomo hanno suggerito che le diete con un maggiore apporto di frutta e verdura svolgono un ruolo nella prevenzione dei calcoli renali.…

Continue Reading

Riabilitazione globale dell’ictus subacuto con la medicina integrata: uno studio multicentrico randomizzato controllato.

Per stabilire se la riabilitazione mediante medicina integrata (IMR) ,che combina la riabilitazione convenzionale (CR) con l’agopuntura e l’erboristeria Cinese , abbia effetti migliori nell’ictus subacuto rispetto alla sola riabilitazione convenzionale, abbiamo condotto un trial multicentrico randomizzato controllato che ha coinvolto tre ospedali in Cina.…

Continue Reading

Circolare della conferenza stato-regioni sulla formazione nelle medicine non convenzionali

Finalmente dopo 20 anni di sforzi lo stato prende coscienza che le Medicine non Convenzionali sono una realtà e ciò viene attuato non da una legge dello Stato ma da una determinazione della Conferenza Stato Regioni che regola la formazione in Agopuntura, Omeopatia e Fitoterapia.…

Continue Reading

GENZIANA LUTEA

Si tratta di una droga di cui si utilizzano radici e rizomi ed è utilizzata, in tempi recenti, essenzialmente come eupeptico. I suoi principi amari infatti stimolano, prevalentemente per via riflessa, la secrezione gastrointestinale. Fra i diversi principi attivi vi sono, infatti i principi amari (amarogenzina, gentiopicrina ecc).…

Continue Reading

LUPPOLO (HUMULUS LUPULUS)

Del luppolo si utilizzano come droga le infiorescenze femminili. Contiene flavonoidi prenilati tra cui il xantoumolo ed l’isoxantoumolo. Presenti anche proantocianidine, olioessenziale, principi amari resinosi e aminoacidi. I flavonoidi prenilati hanno evidenziato effetti antiproliferativi e limitano l’angiogenesi mentre l’ olio essenziale ed i principi amari hanno azione antitumorale e antiinfiammatorie (1).…

Continue Reading

Potenziale anticancerogeno dell’aloe: attività antiossidante antiproliferativa ed immunostimolante

L’aloe è una pianta medicinale con una notevole storia di uso medico. La ricerca di base nel corso degli ultimi due decenni ha cominciato a rivelare la misura del potenziale farmacologico dell’ aloe, in particolare contro la malattia neoplastica. Questa review riguarda l’ aloe, il tipo che la medicina popolare, spesso chiama informalmente “aloe”, e delinea la loro chimica e farmacognosia antitumorale.…

Continue Reading

LIQUIRIZIA ( Glycyrrhiza glabra)

Si tratta di una pianta medicinale conosciuta dalle varie medicina tradizionali ed usata già nell’ antico Egitto come cicatrizzante e nei disturbi respiratori. Nella Farmacopea ayurvedica viene indicata  come spasmolitico, antiinfiammatorio, espettorante, drenante e blando lassativo. A partire dagli anni Quaranta gli studi del medico olandese Revers misero in luce che la liquirizia e l’acido glicerretinico sono dotati di proprietà antiulcera e di un’ azione antiinfiammatoria.…

Continue Reading

RIBES NIGRUM

Vi sono diverse preparazioni utilizzate di questa pianta medicinale. Personalmente utilizzo prevalentemente il macerato glicerinato (100 goccie al mattino a digiuno) che può essere considerato il fitoterapico d’ eccellenza nelle allergie. Ricordiamo anche che la medicina popolare utilizza le foglie per aumentare la diuresi, nelle sindromi infiammatorie sistemiche e locali, nelle allergie, nelle malattie reumatiche, nella gotta nelle tossi convulsive e nell’ asma bronchiale (1).…

Continue Reading

TARASSACO

In questo nostro articolo Vi proponiamo una riflessione su una pianta medicinale di largo utilizzo e già discussa nelle pagine di questo giornale: il tarassaco. La riproponiamo per almeno 2 ragioni: la prima è che questo periodo è quello che la tradizione popolare chiama  della “cura depurante primaverile”,  basata essenzialmente su questa pianta medicinale.…

Continue Reading

MENTHA PIPERITA

Si tratta di una droga presente nella Farmacopea Ufficiale Italiana nella quale si trovano sia le foglie che l’ essenza. Utilizzata da tempi immemorabili deve la sua azione a diversi componenti di cui particolarmente importante è l’ olio essenziale.
Comunque sia a questa pianta vengono attribuite proprietà tonico-eupeptiche, antifermentative intestinali,  leggermente analgesiche e carminative; è utile in alcuni stati di atonia del tubo digerente.…

Continue Reading