+39 049 836 4121

SINDROME DI DE QUERVAIN BILATERALE

Giunge alla mia osservazione una paziente di 64 anni, C. B., che da 2 anni presenta algie piuttosto importanti (con prevalenza alla mano destra)  ad entrambe i pollici lungo il decorso del tendine del muscolo estensore lungo. Nulla di rilevante all’anamnesi fisiologica, nell’anamnesi patologica remota si segnala artroprotesi d’anca destra.…

Continue Reading

RAPPRESENTAZIONE CLINICA E TERAPIA MANUALE PER LE CONDIZIONI PATOLOGICHE DEL QUADRANTE SUPERIORE DEL MUSCOLO SCHELETRICO

Negli ultimi anni, una maggiore conoscenza della patogenesi delle sindromi dolore della parte superiore del quadrante è stata tradotta in strategie migliori di gestione. Studi recenti hanno dimostrato evidenza di meccanismi di sensibilizzazione periferica e centrale in diverse sindromi dolorose locali del quadrante superiore, come il dolore idiopatico al collo, epicondilalgia laterale, disturbi associati al colpo di frusta, impingement della spalla, e la sindrome del tunnel carpale.…

Continue Reading

LA TERAPIA DELLA SINDROME COMPLESSA REGIONALE CRPS 1 E 2 DELLARTO SUPERIORE CON BLOCCHI ANESTETICI RIPETUTI DEL GANGLIO STELLATO

INTRODUZIONE. Due pazienti con sindrome complessa di dolore regionale (CRPS) dell’arto superiore sono state trattate all’Università di Berna, in Svizzera, mediante neuralterapia. Una delle pazienti ha sviluppato una sindrome CRPS di tipo 1 dopo una frattura del radio, l’altro ha presentato una CRPS di tipo 2 dopo un trauma al polso con conseguente danno al nervo ulnare.…

Continue Reading

SINDROME ARTICOLARE POSTERIORE

Le articolazioni inter-apofisarie posteriori vertebrali sono delle vere articolazioni, rivestite di cartilagine, provviste di sinoviale ,di una capsula e di una innervazione ricca; spesso una plica sinoviale pseudo-meniscale si insinua fra le superfici articolari delle articolazioni inter-apofisarie, o articolari posteriori (AP) del tratto lombare .…

Continue Reading

VARIAZIONI DELLA POSTURA E DELLA MOBILITA’ DEL PIEDE IN SOGGETTI CON SINDROME FEMORO ROTULEA A CONFRONTO CON UN GRUPPO DI CONTROLLO

OBIETTIVO: Si è cercato di determinare se in soggetti con sindrome dolorosa femoro-rotulea la postura statica del piede e la sua mobilità possono essere diverse dalla norma rispetto agli individui di un  gruppo di controllo senza sindrome dolorosa femoro-rotulea.
METODI:Hanno partecipato alla ricerca  43 soggetti adulti con una storia di sindrome dolorosa femoro-rotulea  unilaterale o bilaterale e 86 soggetti adulti quale gruppo di controllo; di ogni individuo sono stati misurati l’altezza della volta plantare e la pressione al suolo.…

Continue Reading

DOLORI DI SPALLA E RACHIDE CERVICALE

La patologia dolorosa di spalla non è solo espressione di  lesioni capsulo-ligamentose locali; essa può essere una manifestazione di sofferenza del rachide cervicale, spesso misconosciuta.

Questo fattore cervicale può provocare dei dolori pseudo-tendinei alla spalla, associati ad una eventuale limitazione del movimento, che ne ha fatto argomento d’interesse in Medicina Manuale.…

Continue Reading