+39 049 836 4121

Neuralterapia nel trattamento di esiti dolorosi di artroscopia del ginocchio

Introduzione

Paziente di 55 anni  operato due volte al ginocchio sinistro per meniscectomia. Dopo  6 mesi dall’ultimo intervento, eseguito 24 mesi or sono, inizia un dolore al movimento che lo costringe ad abbandonare il ciclismo amatoriale, sua passione principale, alla partita di calcetto saltuaria ed anche al cammino per una durata superiore ai 20 – 30 minuti.…

Continue Reading

CASO DI DOLORE ALL’ALLUCE TRATTATO MEDIANTE INFILTRAZIONE DI UNA CICATRICE.

V.A., arzilla signora pugliese di 75 anni, 7 anni fa (nel 2008) subisce un doppio intervento per alluce valgo sinistro presso l’Ospedale di Rovereto.
Da allora dolore notturno all’alluce operato. Ai controlli postoperatori nulla di patologico.
L’11.11.2014 infiltro la cicatrice sul lato mediale di piede e alluce (v.…

Continue Reading

Nevralgia del glossofaringeo in un paziente con una cicatrice da tonsillectomia guarigione dopo infiltrazione locale di procaina: case report e discussione

CASO. Un paziente maschio di 56 anni riferisce di soffrire da tre anni di un dolore continuo in regione tonsillare destra, al quale si è aggiunto un dolore a scossa, della durata da uno a 15 minuti, scatenato dal mangiare, dal bere, dal parlare, dallo sbadigliare e dal pulirsi i denti.…

Continue Reading

Caso di poliartrite guarita con un’iniezione di procaina nelle tonsille

Hostess EW, 40 anni . Da 12 anni poliartrite cronica primaria, con decorso lentamente ma inesorabilmente progressivo, nonostante i ripetuti trattamenti ospedalieri, con iniezioni, compresse, unguenti e massaggi. Non può stare a lungo in piedi, e può correre solo per brevi distanze; le condizioni articolari della mano, delle dita, delle ginocchia e delle caviglie gli impediscono qualsiasi lavoro .…

Continue Reading

Risultati della proloterapia nella condromalacia della rotula: miglioramento funzionale e del dolore

INTRODUZIONE.
In uno studio retrospettivo sull’efficacia della proloterapia nel trattare dolore, rigidità e scrosci articolari, e nel migliorare l’attività fisica nella condromalacia della rotula, sono stati reclutati pazienti dal febbraio 2008 al settembre 2009.

MATERIALI E METODI.
69 ginocchia sono state trattate mediante proloterapia, ovvero 61 pazienti (33 donne e 36 maschi), di età 18-82 anni (media 47,2 anni).…

Continue Reading

EFFICACIA DEGLI ANESTETICI LOCALI DELLA VULVODINIA: UN CASO CLINICO

INTRODUZIONE. La vulvodinia spesso si presenta senza cause evidenti con dolore e iperestesia vulvare, problemi sessuali e psicologici, in mancanza di cause organiche e infettive riscontrabili.
CASO CLINICO. Una giovane donna di 25 anni, che presentava una vulvodinia da 12 anni senza evidenti cause organiche, è stata trattata con 14 blocchi con procaina 1 % , e dopo avere provato numerose terapie senza alcun successo.…

Continue Reading

Efficacia di un iniezione di corticosteroide versus un’iniezione di anestetico locale nella terapia dell’epicondilite studio randomizzato in singolo cieco

INTRODUZIONE. Studio che confronta i risultati ottenuti con due metodi terapeutici dell’epicondilite laterale: una singola iniezione di corticosteroide e una singola iniezione di un anestetico locale.
METODI. 138 pazienti con diagnosi di epicondilite laterale sono stati divisi in due gruppi, il primo di 49 pazienti trattato con un’iniezione, nel punto di massimo dolore alla palpazione, di metilprednisolone 1 cc (GRUPPO I), l’altro gruppo di 51 pazienti con procaina 1 cc 2 % (GRUPPO II).…

Continue Reading

DOLORE MIOFASCIALE PERSISTENTE TRATTATO CON NEURALTERAPIA.

Paziente donna di 34 anni, che soffre da circa 6 mesi di dolore tipo lomboscia-talgia sx. per questo motivo ha effettuato delle indagini diagnostiche con RMN lombare, che ha evidenziato una ernia mediana di modeste dimensioni in L5-S, ed una elettromiografia con minima sofferenza neurogena della radice di L5 a sx.…

Continue Reading

ALGODISTROFIA RIFLESSA POST-TRAUMATICA DELL’ARTO SUPERIORE TRATTATA CON NEURALTERAPIA SEC. HUNEKE

Introduzione. L.C., maschio di anni 47, ha avuto un incidente stradale nell’agosto 2011, in seguito al quale riportava fratture multiple esposte a radio,ulna e polso destri. Data la gravità della situazione, veniva sottoposto a diversi interventi chirurgici di tipo ortopedico, in seguito ai quali , dopo circa 1 mese, iniziava ad avvertire dolore nella sede delle fratture e degli interventi (polso e avambraccio dx), nonché limitazione funzionale del polso, che appariva rigido ed impossibilitato ad ogni movimento, ed edema diffuso nella stessa zona.…

Continue Reading

UN CASO DI NAUSEA LEGATO ALLA POSTURA RESISTENTE ALLA TERAPIA MEDICA EFFICACIA DELLA NEURALTERAPIA

Caso clinico: Paziente maschio di 34 che presenta nausea e dolenzia addominale durante il movimento di flessione laterale sinistra del tronco.
Nel mese di ottobre 2011 è stato sottoposto ad intervento di nefrectomia destra per tumore benigno, e resezione di ansa ileale.…

Continue Reading

MIOSITE OSSIFICANTE DEL GOMITO DOPO INIEZIONE DI UN TRIGGER POINT

INTRODUZIONE. L’iniezione dei punti trigger è una tecnica semplice e ampiamente usata per trattare dolori di varia natura, in particolare quelli di origine miofasciale.  Le sostanze iniettate sono in genere lidocaina e/o corticosteroidi, con aghi 24-26 gauge. Benchè generalmente sia una tecnica sicura e senza effetti collaterali importanti, sono segnalate diverse complicanze possibili, come p.…

Continue Reading